RUMOREROSA – Non altrove

Dopo qualche anno lontani dai palchi, passati alla ricerca di un nuovo sound, tornano i Rumore Rosa e lo fanno con un terzo album che stupirà, sia per la cura con cui è stato realizzato, che per la sintesi tra ricerca musicale ed il filo conduttore che unisce testi e messaggio globale.
UOAAOO è un lavoro di forte crescita rispetto ai due precedenti album, dove lo sperimentare non è mai fine a se stesso, ma segue l’emozione, complice la produzione artistica di Andrea Pettinelli de Lo ZOO di Berlino (già attivo con AREA, IG-Ivana Gatti Gianni Maroccolo).

I Rumore Rosa sono ancora un quartetto, dove la splendida voce di Margot è sostenuta dalla sezione ritmica formata da Matteo Giorgetti al basso e da Daniele Palmi alla batteria, quest’ultimo autore dei testi insieme al chitarrista Francesco Baggiani, di cui recentemente è uscito per le Edizioni Clichy il primo libro intitolato “P(r)eso di Mira – Pregiudizio e discriminazione dell’obesità”. La sua attività di pedagogista è una chiave di lettura per entrare nel mondo dei Rumore Rosa. Francesco porta un respiro psicosociale nei testi, la voglia di rifiutare la gabbia delle categorie, degli stereotipi e dei pregiudizi, in particolare una categoria di stereotipi molto dannosi, quelli relativi all’immagine di sé e del corpo.

La musica dei Rumore Rosa, come tutta la musica, è contaminata, ha orizzonti, stimoli, ispirazioni, ma i RR non guardano solo alla musica indie e la scena internazionale, ma al cuore, all’emozione.
La ricerca di sonorità nuove accompagna questo percorso di rinascita musicale verso un altrove più autentico, all’interno del progetto del Consorzio ZdB, la produzione indie fondata dal gruppo musicale Lo ZOO di Berlino, un vero laboratorio di idee e persone che producono e progettano in forma collettiva.
Una ricerca intima e non solo, attraversata dalla voce intensa, a tratti mistica di Margot, che nel diventare madre ha cambiato pelle e lo sguardo sul mondo.

UOAAOO uscirà a Settembre con distribuzione Goodfellas e promozione di A Buzz Supreme, questo è il video del primo singolo “Non altrove” scelto come anteprima del disco

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.