SANDRA VESELEY + Vincenzo Parisi – Panopticon

La versione live di Panopticon, il primo singolo di Sandra Vesely che si avvale della collaborazione del pianista e compositore Vincenzo Parisi. Un primo importante capitolo per il misterioso progetto che fa capolino sulla scena underground milanese sul finire del periodo di quarantena, ispirandosi a personalità del calibro di PJ Harvey, Laurie Anderson e Diamanda Galàs. Il brano è stato registrato allo studio Everybody on the Shore di Giacomo Zambelloni, il video è di Matteo Canzano.

 

Sandra Vesely. Nata in Svizzera, milanese d’adozione, con contaminazioni che arrivano dalle tradizioni artistiche della Russia, della Svezia, passando per la Mongolia, Sandra Vesely, dopo anni di studi di chitarra classica, inizia a scrivere canzoni: brani che uniscono una forte vena punk a trame di stampo minimalista, dalle tinte oscure e caratterizzate da una spiccata componente onirica. Sue figure di riferimento sono artiste del calibro di PJ Harvey, Laurie Anderson, Diamanda Galàs. Dopo aver studiato basso elettrico con Augusto Gentili e, presso i Civici Corsi Jazz a Milano, con Mino Fabiano, attualmente sta approfondendo lo studio del canto contemporaneo con Laura Catrani. Proprio in questi mesi lavora al suo primo album.
Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.