SERENA ABRAMI – Credo

SERENA ABRAMI torna, dopo il successo di “Lontano da tutto”, con un nuovo disco d’inediti, previsto per l’autunno 2016, e anticipato dal video del singolo CREDO.

Il brano nasce da un testo dello scrittore torinese Luca Ragagnin, su cui Serena e i suoi musicisti hanno cucito un mondo sonoro, artisticamente definitivo dai produttori Ale Bavo e Filo Q, e composto da strofe incalzanti ed incisi luminosi. CREDO racchiude una sorta di “politica dell’esistenza”, una presa di coscienza in cui ognuno si rivolge al proprio interlocutore o semplicemente alla parte mistica della vita. La voce, capace di trasmettere i nostri stati interiori, rende l’uomo fortemente umano e attraverso la preghiera, a prescindere da qualsiasi dottrina o credenza, lo collega agli altri e all’universo.

Serena aveva un’idea ben specifica del video di CREDO: rappresentare i volti di chi lo canta e suona come ombre illuminate da fasci di luce che escono dal buio e ritornano ad esso, intersecandosi in un luogo indefinito. Mentre l’esistenza scorre e tutto si trasforma, nei cicli di notte e giorno, la speranza accende l’uomo, alimenta il suo anelito all’infinito.

“Gli essere umani sono illuminati da ciò in cui credono e per cui resistono e lottano ogni giorno, nel mondo. La sensibilità del fotografo Alessio Beato (direttore della fotografia ed operatore) e del visual artist Nicola Tirabasso (editor), per la prima volta al lavoro insieme, ha tradotto questa visione in immagini vicine al sogno e all’indefinito.”

Questo disco conferma Serena, non solo come brava interprete, ma come autrice sensibile, mostrando una crescita e una maturità artistica che già nel nuovo inedito,CREDO, sono ben evidenti. Da questo singolo traspare una nuova SERENA ABRAMI, sempre abile nel tessere sonorità pop e musica colta, ma con più coscienza di sé e maggior esperienza.

Durante il tour Serena è accompagnata live dai musicisti che hanno registrato il disco e con cui condivide i palchi da diversi anni: Enrico Vitali (Bankey Moon, Disorder) alla chitarra, Marcello Piccinini (Dardust, Beatrice Antonini) alla batteria, Mauro Rosati (Epo, Unorsòminore) al piano e synth.

CREDITI VIDEO
regia: Alessio Beato e Nicola Tirabasso
direttore della fotografia: Alessio Beato
operatore: Alessio Beato tecnico
luci: Pamela Straccia
editor: Nicola Tirabasso

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.