STRADE – Chesterfield

“Chesterfield” è il singolo d’esordio di Strade, progetto solista pop di Simone Ranalli, nato a Roma Nord, più precisamente a Nuovo Salario nel settembre del 2017, cantautore della scena underground. Classe ‘89, spirito brit pop e voce graffiata, dopo aver suonato in diverse formazioni, in Italia e fuori, inizia il suo progetto “Strade”. Sonorità pop italiane e inglesi si fondono con i synth e elementi di elettronica, per accompagnare canzoni scritte “con la penna tra i denti”.

“Chesterfield” è un pezzo sull’insicurezza: le sigarette aiutano a comunicare ciò che altrimenti sarebbe difficile, proprio come gli spinaci per Braccio di Ferro. La produzione è curata da Megha.

Il video parla del sentirsi soli, anche in mezzo a tanta gente. La speranza grande è quella di trovare qualcuno che la pensi come te: “se ti senti un unicorno è abbastanza difficile trovare la tua metà”.

Il singolo anticipa l’album d’esordio di Strade in uscita nei prossimi mesi: “ho scritto un po’ canzoni per spiegarmi un po’ di cose. Mi piace guardare quello che mi gira intorno e descriverlo, ma da lontano, non da dentro”.

Strade ha partecipato alcuni importanti festival del settembre romano come il Graffiti Pop Fest al Parterre della Farnesina e la Notte Bravo Dischi al Ponte della Musica.

Regia: Gian Marco D’Eusebi
Produzione Musicale: Francesco Megha

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.