THE BADEMAISTER(S) – PornHub

 “PornHub” il nuovo singolo dei THE BADEMAISTER(S) tratto dall’album “SALVATAGGIO”. La pornografia è un argomento tabù ma del quale, stranamente, tutti sono esperti e questo brano, ironico e frizzante, ha l’intenzione di riuscire a far ridere delle proprie gaffe amorose e ironizzare sulla facilità che hanno gli uomini nel trovare svago nel web.

 

“Ho scritto questo brano dopo aver ricevuto una porta in faccia da una ragazza con la quale ci provavo da tempo e – racconta Matteo Cammarata autore del pezzo – all’ennesimo <non avevo capito che volessi questo> non ci ho visto più e ho scritto uno sfogo, perciò ho iniziato ad elencare, camuffando i nomi, tutte le disavventure più assurde che mi sono capitate con le mie varie (non) conquiste. Non volevo un’impronta pesante su questo brano, doveva essere un qualcosa del quale ridere e sul quale poter scherzare.”

 

 

Il video, girato al Centro Giovani di Cattolica e al coworking “SpazioTu” della stessa città, è stato realizzato dai fratelli Cammarata, Matteo lo ha diretto e Federico come cameraman e aiutante alla regia. Il concept è stato ideato da Federico che ha proposto di sviluppare un video semplice, basando l’idea sullo spot di “PornHub live”. La clip parte, infatti, con una ragazza che dice all’ascoltatore “Se ti piacciono i The Bademaister(S), adorerai i The Bademaister(S) live”.

 

Questa la tracklist dell’album: “Profumo d’estate”, “Il brindisi”, “Tienor”, “PornHub”, “Il Lamparino”, “Netflix (Salta l’intro)”, “Ci vediamo a novembre”, “Un briciolo di me”, “Allontana i tuoi occhi da me”, “Tienor (Clotiazepam)”

 

I The Bademaister(s) sono formati da Matteo Cammarata, Andrea Baldinini e Gabriele QuietiDopo aver scritto diversi brani in Germania, dove ha vissuto per pochi mesi, Matteo torna a Cattolica e vuole portare i nuovi lavori dal vivo. Pensa inizialmente di fare il solista ma poi vede la pubblicità di un concorso per band a Gabicce, così propone al suo amico d’infanzia Andrea di dargli una mano.  I due si iscrivono come “The Bademaister(S)”, una storpiatura di “bagnini” in tedesco, professione svolta da entrambi in passato. Il termine corretto sarebbe “Bademeister”, ma per ironizzare sul fatto che Matteo non ha imparato il tedesco e parlava solamente inglese in quel di Giessen, il termine viene storpiato ed “inglesizzato”. Anche la “S” è una storpiatura per indicare il plurale all’inglese e, posta all’interno di un salvagente, diventa il logo del gruppo. Per il primo concerto si presentano vestiti da bagnino di salvataggio sfidando il freddo: Maglia rossa, costume, infradito, occhiali da sole e cappello di paglia. Questo look sarà il marchio di fabbrica dei loro concerti. I due si piazzano secondi al concorso, suonano in diversi pub della zona e, nel 2019, non solo vincono la nuova edizione dello stesso concorso, ma incidono il primo singolo autoprodotto “Il Lamparino”. La canzone è un omaggio alla città di Cattolica e questo porta il Comune della Città a patrocinare il video ufficiale. A maggio vengono chiamati per aprire lo spettacolo di Paolo Cevoli al Parco Le Navi e dal locale Il Lamparino per inaugurare la stagione estiva. A giugno, stufi di esibirsi in acustico, ingaggiano Gabriele come batterista e, a ottobre, iniziano a registrare l’album “Salvataggio” che esce in digitale il 25 dicembre 2020.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.