THEMORBELLI – Therinascimento

THERINASCIMENTO è una canzone d’amore, sì, ma sopra le righe. Sopra tutte le banalità, è una canzone pragmatica, è qualcosa che finalmente interrompe quella tradizione italiana dove: o fai il superiore e parli di cose spicciole per fare finta che non ti interessa più nulla o scivoli in un pietismo afono. E’ una dichiarazione intellettuale e allo stesso tempo pop, è quella battuta che gela tutti a una cena di lavoro con sconosciuti e che poi però fa esplodere in una fragorosa risata collettiva: perché nessuno ha più il coraggio di fare il sostenuto. E una canzone fatta per una persona in particolare, chiaramente una persona che mi ha affascinato per la sua spiccata passione: il classicismo Una persona che ha una sorprendente propensione a collegare avvenimenti, date e bellezze storiche. E’ colei che mi ha insegnato a riprendere in mano i libri, a rivedere con occhio attento alcuni dei più importanti capisaldi del mondo antico.

E in tutto questo si balla, si grida e non si prende troppo sul serio questa cosa: IL RINASCIMENTO, anzi THERINASCIMENTO.

Il brano è stato scritto e composto da Mario Morbelli, registrato presso il ”Master Play Studio” di Mussomeli e masterizzato presso gli “HOG Studio’s” di Viareggio da Gianni Bini e prodotto da Leo Curiale.

Il videoclip è l’idea di amore perfetto, la complicità tra due persone. Dovrebbe essere quella che serve per fare le rapine, in due. Anche se strampalate e rischiose come quelle di Bonnie & Clyde, le rapine necessitano di una forte fiducia reciproca e una telepatia senza eguali.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.