TIME FOR VOMIT – L’isola che non c’è

L’Isola che non C’è è il nuovo singolo dei T.F.V distribuito Sony Music Italia / Be Next Music, anticipazione dell’album di prossima uscita.

In questo brano il quartetto punk rock di Reggio Emilia, con il suo inconfondibile stile, racconta la ricerca dell’ isola felice nella vita di tutti i giorni.

Cercando di proteggere i sogni dalle circostanze quotidiane, cercando perennemente Peter Pan, l’obiettivo è non rimanere intrappolati in una vita meccanica, ma vivere di sogni come dei bambini pieni di speranza.

T.F.V

Nel 2008 quattro ragazzi, Johnny, Jimmy, Alex e Gara danno vita al loro progetto musicale scegliendo come nome T.F.V acronimo di TIME FOR VOMIT. Come fonte di ispirazione del gruppo, importante citare band come Blink 182, Nofx, Sum 41, Anti-Flag e Descendents, oltre a esponenti del punk rock Italiano come i Punkreas e i Derozer.

Nel 2011 i T.F.V incidono il loro primo album, “Disciplina Zero”, seguito da “Neuro Esplosione” registrato nel 2015.

Nel 2017 la line – up cambia ed entrano a far parte dei giochi il batterista Stecco ed il chitarrista Dave.

Ecco così che comincia una serie di incredibili live come nel 2018 quando la band ha suonato al il Beat Fest di Empoli insieme ai Sum 41, accedendo ad un pubblico di circa 5000 persone.

A fine 2017 la band ha rilasciato un nuovo Ep chiamato: “C’era una volta un sogno” e nell’estate del 2019 arriva un altro grande successo: i T.F.V hanno l’onore di condividere il palco del Bay Fest di Rimini insieme a gli Offspring e hanno l’incredibile opportunità di suonare insieme ai Lagwagon e ai Satanic Surfers all’Estragon di Bologna.

Il quartetto ha inoltre condiviso negli anni il palco con Dead Kennedys, The Story So Far, Waterparks, Raw Power, Shandon, Meganoidi.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.