Torpedo Boyz – Don’t Cry

Boyz
Se non son matti non li vogliamo!
Tornano i Torpedo Boyz con “Don’t Cry”. Il collettivo Berlinese capitanato da Rollin Hand e Kentastic, dopo alcuni anni di travaglio personale e artistico, si ripresenta più scatenato che mai con un album frizzante, pieno di ritmo e con alcune new entry, fra cui Loop Rider, l’armonicista beatbox Winton Kelly Stevenson (figlio di Nina Simone) e la brava cantante spagnola Ana Lalonde.
I Torpedo Boyz sono essenzialmente una band di matrice funk e dance nelle sue svariate sfaccettature: dunque Hip Hop, Electro, House, Breakbeat e Trip-Hop.
Nel 2006 un loro brano “Are You Talking to me” è stato anche sigla del programma “Le Iene” di Italia 1,
In questo nuovo album, “Don’t Cry”, c’è posto anche per un pizzico di Brit Pop e gran finale con il ritornello “The Show Must Go On” (mi ricorda qualcosa) accompagnato da una base breakbeat strepitosa.
Insomma un grande ritorno per questa eccentrica e variegata formazione che si presenta in scena con casco e tute sgargianti…
The Torpedo Madness is to be continued, for sure!

Torpedo Boyz “Don’t Cry” – Kudos Records

Carlo Maffini

Carlo Maffini

DJ freelance dal 1977 in Italia (collaborazioni con Bruce Harper, Andy Meecham, Benny Benassi...), DJ, Voce radiofonica & Program Director per Radio Parma e Radio 12, titolare del famosissimo Mistral Set (negozio di dischi, punto di riferimento a Parma). Collabora con Radiocoop dal 2007.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.