VEA – Esplosa

https://www.youtube.com/watch?v=ecLQ-veq9S8&feature=youtu.be
Non c’è un’unica tipologia di donna che possa cadere vittima di violenza. I sentimenti possono trasformarsi in una trappola dalla quale è difficile voler e poter fuggire per chiunque.
L’esplosione è un evento violento, che distrugge e riduce in mille pezzi ciò che incontra: Vea non conosce questo tipo di dolore, sa che è solo di chi l’ha vissuto, ma incoraggia a non perdere di vista la persona intera, disintegrata dal dolore, perché è sempre lì, anche quando non la si riconosce più o la si sta lasciando andare.
«Esplosa è una canzone che entra in punta di piedi nel dolore di chi ha subito violenza. Il testo non descrive né il dolore, né la violenza nel rispetto di chi vi cade vittima, cerca piuttosto di dare spazio alla speranza, al coraggio e alla forza di chi può ancora liberarsi e ricostruire un pezzo alla volta la propria persona, la propria identità». Vea
Il videoclip, uscito in anteprima il 24 novembre sul portale All Musica Italia, accompagna con eleganza il messaggio della canzone: il corpo di Vea, illuminato d’argento come un astro, appare e si libera un po’ alla volta dal nero della sofferenza, riconquistando la pelle e il movimento delicato di ogni singola parte di sé.  Una rinascita, non priva di cicatrici, ma carica di consapevolezza e orgoglio, perché, proprio come canta Vea nel ritornello, “Nessuno ha il diritto di mandarci a schiantare
Credits brano
Testo e Musica: Valeria Angelotti
Musica: Enrico Dadone
Prodotto da: Lillo Dadone (Dewrec)
Mixato da: Edoardo Campia (Dewrec)
Master di: Simone Squillario
Etichetta: Metatron
Distribuzione: Artist First
Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.