WOSAI – It Takes over You

I WOSAI presentano IT TAKES OVER YOU, singolo che anticipa il loro album d’esordio, in uscita per Toys For Kids Records. Il progetto dei fratelli Brugaletta, Giovanni e Andrea, unisce trame musicali provenienti dal mondo della R&B e della post-dubstep con sonorità nu soul e jazz. In questo “affare di famiglia” melodie catchy e voci frammentate architettano ritmiche coinvolgenti, in cui l’eterogeneità delle loro influenze si riconduce a un solo sound originale.

IT TAKES OVER YOU è un brano che ben rappresenta le costruzioni sonore dei Wosai. Le linee strumentali partono lontane tra di loro, da mondi musicali distanti: l’incedere elettronico sembra muoversi parallelamente alle sfumature nu soul e downtempo. Con il passare dei secondi il parallelismo si evolve. I percorsi melodici e ritmici che prima sembravano indipendenti iniziano a avvicinarsi, a completarsi a vicenda, a sovrapporsi: il climax musicale vive così il momento di maggiore intensità.

Nel video corpi sospesi nel tempo sembrano incontrarsi a mezz’aria: attraverso il movimento ricercano lo spazio e si fondono con l’ambiente. Con moti divergenti si completano a vicenda senza toccarsi mai: è fisicità senza agonismo. I soggetti, catturati in luoghi e spazi quotidiani in cui la fisicità pulsa e vive, vengono ripresi dando rilevanza all’estetica della loro dinamicità: è futurismo in slow-motion.

BIO
Wosai è un affare tra fratelli e Andrea e Giovanni, sangue siciliano trapiantato a Siena, lo sanno bene. Dopo anni passati a suonare il piano e la chitarra, i due intraprendono percorsi diversi in città diverse. Non appena la distanza cessa di essere un problema, decidono di condensare in unico progetto le loro esperienze e le loro influenze stilistiche, che partono dall’elettronica e arrivano al jazz e al soul. A settembre 2016 firmano con la Toys For Kids Records e iniziano i lavori per l’album d’esordio.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.