YOU,NOTHING – Call

“Call” è il nuovo singolo estivo dei veronesi You, Nothing., una delle shoegaze band italiane più apprezzate del momento.

Il brano, registrato dal fedelissimo Michele Zamboni presso lo studio Noir di Verona, va a consolidare ulteriormente la formula musicale del quartetto: un continuo inseguirsi di sonorità shoegaze e dream pop ad altissimo tasso di nostalgia e melodia.

Il brano é stato immaginato come una lunga chiamata con se stessi (ecco il perché del titolo “Call”), in cui si ripercorrono i momenti sbagliati della propria vita e guardando con malinconia l’innocenza di quando si era bambini, con il desiderio profondo di tornare a quell’età, quando tutto era più semplice e leggero.

Il sentirsi persi, la sensazione di stare sprecando del tempo e di trovarsi in un limbo, rimangono il tema principale; una spensieratezza emotiva che ricerca il contatto con un sé più profondo attraverso la solitudine, i ricordi.

Il videoclip che lo accompagna è stato realizzato da Sarah De Bolfo e Federico Costanzi (chitarrista degli You, Nothing.). Le riprese sono state effettuate nei pressi di Bosco Buri di Villa Buri, nell’est veronese, e al Parco dell’Adige Est. La protagonista del video è Gioià Podestà, voce e chitarra della band.

Nel video abbiamo cercato di rappresentare la voglia di scappare dai propri problemi, i momenti di riflessione e la sensazione di essere persi, ma in contrapposizione anche la spensieratezza rappresentata dal ballare liberi in un campo, correre per mano con la persona che si ama e stendersi su un prato guardando il cielo.

Attualmente gli You, Nothing. sono impegnati nella registrazione del nuovo album che sarà prodotto da due nuove etichette: l’italiana Coypu Records e l’inglese Shore Dive Records.

“Call”, presentato in anteprima sul sito di MTV New Generation, è disponibile a partire dal 29 luglio sotto forma di videoclip su You Tube e in streaming/digital download sulle principali piattaforme di smistamento digitale.

Buon ascolto e buona visione.

– Guarda il video di “Call” su You Tube https://youtu.be/pKMcAa8K1dg

– Ascoltala su Spotify https://spoti.fi/3OH5f48

YOU, NOTHING. SUI SOCIAL

https://www.facebook.com/younothingband

https://www.instagram.com/younothing.band/

CREDITS

Filmed by Sarah De Bolfo.

Edited by Federico Costanzi.

Shot in Verona, Bosco Buri and Parco dell’Adige.

Music by You, Nothing.

*

“Call” mixed and mastered by Michele Zamboni.

Recorded at Anna Guglielmini’s Recording Studio.

BIOGRAFIA BAND

Gli You, Nothing. sono una band shoegaze/dream pop formatasi a Verona nel Settembre 2019. Il loro sound si rifà principalmente alla scena shoegaze degli anni 90, fatta da suoni distorti e riverberati, la voce eterea ma anche tagliente, con l’aggiunta di ritmiche post-punk.

Sono stati rilasciati tre singoli prima del loro LP di debutto: Waves (Ott. 2020), Reflectie (Feb. 2021) e Gazers (Apr. 2021).

L’album “Lonely // Lovely” è uscito il 7 Maggio 2021 in collaborazione con le etichette Floppy Dischi, Non Ti Seguo Records e Dotto.

Nel Dicembre 2021 è uscito un nuovo singolo “Lullaby”, che anticipa il nuovo lavoro in studio.

Nell’estate 2021 suonano al Soglianois festival assieme a band come i Soviet Soviet, Stormo e Marrano, e a la Sexto ‘Nplugged festival come open act della band inglese The House of Love, precursori dello shoegaze.

Attualmente la band è impegnata nella registrazione del nuovo disco che sarà prodotto da nuove etichette: l’italiana Coypu Records e l’inglese Shore Dive Records.

Il secondo singolo chiamato “Call” verrà rilasciato il 29 Luglio 2022.

Gli You, Nothing. sono : Gioia Podestà alla voce e alla chitarra ritmica, Federico Costanzi alla chitarra e cori, Giulia Cinquetti al basso e Nicola Poiana alla batteria.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *