ZAGREB – Vibra (feat. Pieropaolo Capovilla)

“VIBRA”, singolo nato dalla collaborazione degli ZAGREB con PIERPAOLO CAPOVILLA de Il Teatro degli Orrori ed estratto dal nuovo album “TU SARAI COMPLICE” (Dischi Soviet Studio), in uscita sulle piattaforme digitali lo stesso giorno.

La solitudine, quella che non ti fa provare più niente, quella che rende tutto virtuale, tutto sintetico. “Vibra” è una canzone che parte da questa insofferenza paralizzante e termina poi con un senso di riscatto e rivincita.

Parlando del singolo e dell’incontro con Pierpaolo Capovilla (Il Teatro degli Orrori), gli Zagreb raccontano: «La collaborazione con Pierpaolo Capovilla è nata d’improvviso, in modo naturale, veloce, spontaneo: ci siamo piaciuti e ci siamo abbracciati. Nessuno meglio di lui poteva rendere tutto più vero e dare spessore alle parole».

Il videoclip di “Vibra”, diretto da Michelangelo Ingrosso, usa la metafora di una partita a scacchi per raccontare una storia di sguardi, scelte e fatalità: il video ritrae due uomini, due re chiamati a compiere il loro destino giocando a scacchi con la vita.

Parlando del nuovo album “Tu sarai complice”, la band parla di un filo conduttore che unisce tutti i brani: «Questo nuovo disco gira attorno al concetto della solitudine dell’individuo. Si tratta di un lungo pensiero fatto di una decina di brani costruito e ideato in pochissimi mesi: una vera e propria esigenza mirata a raccontare gli uomini un po’ più da vicino rispetto al passato, con tutta la loro sofferenza o finta gioia».

Questa la track list di “Tu sarai complice”: SEI”, “LA DISTANZA”, “CUORI TERMINALI”, “GIADA SPIRA”, “CI PENSEREMO NOI”, “GLI OCCHI DEGLI ALTRI”, “L’ONDA”, “PELLE DI VETRO”, “SO CHE”, “VIBRA (feat. PIERPAOLO CAPOVILLA)”.

 

Biografia

La band Zagreb nasce nel 2014. Lo stampo dei brani è rock, tirato e influenzato dalle variegate esperienze (dal blues al punk passando per il grunge ed il cantautorato) dei quattro componenti attivi da molti anni nella scena indipendente. Tra luglio 2014 e agosto 2015 la band raggiunge quasi quaranta esibizioni live, nel novembre 2015 vede la release del primo disco, “Fantasmi Ubriachi”, registrato presso lo studio ferrarese del noto produttore Manuele Fusaroli assistito al banco da Federico Viola. Inizia “Il tuo tempo tour” che porta la band in diverse province italiane anche condividendo importanti palchi di club e festival con Il Teatro degli Orrori, Lacuna Coil, Moltheni, I Am Giant, Appino, Edda, Giulio Casale, The Bastard Sons of Dioniso, Bianco, Eugenio in via di Gioia, Lume, La Notte e molti altri. Nel 2018 esce il secondo disco “Palude” promosso tramite ”L’inverno addosso Tour” che tocca svariate città dello stivale confermando la spiccata attitudine live della band e raccogliendo i favori della critica e nuovi fans, anche grazie a morbide esibizioni elettro-acustiche. Il nuovo album “Tu sarai complice” (Dischi Soviet Studio) uscirà in digitale il prossimo 24 gennaio, stessa data d’uscita in rotazione radiofonica del singolo “Vibra” (feat. Pierpaolo Capovilla), estratto dall’album.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.