ZELO – Con la scusa del Pam Pam

«Spegnete il telefono cellulare e accendete la radio, il sorriso tornerà a splendere sulle note di “Con la scusa del Pam Pam”».
È questo lo slogan scelto dal cantautore italiano Lorenzo Zecchino, in arte Zelo, per presentare il suo nuovo video “Con la scusa del Pam Pam”.
Fresco come una granita alla menta in una calda giornata di sole, il progetto – prodotto da Alex De Vito – nasce in un momento di grande speranza e ripresa.
“Con la scusa del Pam Pam”, con arrangiamento curato dallo stesso Zelo, con voce solista e cori di Lucia Casoria, non vuole essere trasversale, ma vuole strappare un sorriso a chi la ascolta, con lo scopo di far muovere tutti dopo tanto tempo di stop e balli in casa.
Il video, per la regia di Alessandro Costantino, strizza l’occhio alle atmosfere dance degli anni ’80, un’immersione nelle sonorità di quegli anni che sono state rielaborate e rese contemporanee dalla Vogue Dance School di Foggia della maestra Tecla Russo.
Vincitore nel 1989 del noto concorso musicale Festival di Castrocaro, il cantautore italiano è una voce nota nel panorama nazionale: ha partecipato per due anni di seguito al Festival di Sanremo, nel 1992 con “Che ne sai della notte” e l’anno successivo con “Finché vivrò”.
Tra i suoi album “Vorrei parlar d’amore ma mi viene da ridere”, a cui hanno collaborato tra gli altri Vince Tempera, Ellade Bandini, Massimo Luca e Ares Tavolazzi, e “Finché vivrò”.
Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *