ABYSSO – Romance

“Romance”, esordio discografico del duo Abysso, cha ha voluto omaggiare la band giapponese BUCK-TICK reinterpretando il celebre brano del 2005 dei pionieri del visual kei.
Il singolo “Romance”, accompagnato dal videoclip ufficiale per la regia del duo, è prodotto e distribuito dall’etichetta “La Stanza Nascosta Records” del musicista toscano Salvatore Papotto, che ha curato anche gli arrangiamenti del brano.

IL VIDEOCLIP
“Mimando la riproduzione delle registrazioni vhs, soggetta a tutte quelle variazioni cromatiche, rallentamenti e scatti tipici delle apparecchiature analogiche e simulando il progressivo deterioramento della pellicola, abbiamo voluto realizzare una trasposizione visiva dell’effetto di disturbo sonoro presente nel brano”- raccontano EryaV & Amavy.
Il videoclip è giocato su di una intima corrispondenza tra livello visivo ed effetto sonoro, che trascende la mera traslazione caricandosi di simbolismi ulteriori; così anche le tecniche di ripresa, incentrate sul macro, sono funzionali alla valorizzazione del dettaglio come cifra stilistico-esistenziale.

Atmosfere crepuscolari e rarefatte di derivazione dark-wave e distorsioni noise si incontrano in un sound sperimentale, che intreccia con eleganza trame opalescenti ed oscure dando vita a suggestioni inedite.

Composizione/Arrangiamento: Salvatore Papotto
Produzione: Salvatore Papotto
Videoclip: Abysso (Regia, Sceneggiatura)
PRESS: VERBATIM UFFICIO STAMPA
LABEL: LA STANZA NASCOSTA RECORDS

Crediti Brano Originale
Titolo originale: Romance
Rilascio: 2 Marzo 2005
Artista: Buck Tick
Album: Juusankai wa Gekkou (2005)
Label: BMG Japan / Ariola
Testo: Sakurai Atsushi
Musica: Imai Hisashi

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. AndreaPop ha detto:

    Un progetto particolarissimo e di grande impatto visivo. Interessante.

  2. Saverio Elisio ha detto:

    grazie a questo duo ho scoperto la musica giapponese e la band buck-tick,. apprezzo moltissimo sia abysso che bucktick! buon lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.