“Al mondo” di Ricky Ferranti è in radio da oggi

 

Esce oggi il singolo di Ricky Ferranti “Al mondo”. Il brano anticipa l’omonimo album, in uscita per Radiocoop Edizioni nei prossimi mesi. Con i ragazzi di “3 minuti con Radiocoop” ne avevamo parlato qui:

Al link sottostante trovate il link al videoclip:

Il brano è nato come una sorta di lettera scritta alla persone che popolano questo mondo che amiamo ed odiamo a fasi alterne durante la nostra esistenza.

Le tematica dell’indifferenza e del sopruso psicologico sono quelle che più hanno spinto l’artista alla stesura del testo, senza però tralasciare il lavoro su se stessi nell’ottica di una diversa percezione degli altri e delle loro azioni.

A proposito del videoclip, Ricky Ferranti spiega: “L’idea del video si sviluppa attraverso una festa formale, che sta a rappresentare la facciata del mondo con le sue ipocrisie e i suoi contrasti. Tutto ciò viene evidenziato da scene che si aprono in modo quasi onirico nelle varie stanze, in cui avvengono scene di soprusi e ingiustizie varie. Io rimango spettatore inerme di tutto questo, e lo racconto cantando, ma è come se nessuno mi vedesse. Sarà solo nel finale che, uscendo dalla festa, l’innocenza di una bambina si accorgerà di me dando una speranza per il futuro.”

Il cantautore piacentino Ricky Ferranti vanta una formazione musicale molto ricca: diplomato al CPM (Centro professionale musicale) per due corsi dedicati alla chitarra elettrica, è anche un grande esperto di chitarra rock, rock blues e jazz. Ha insegnato all’accademia di musica Moderna di Piacenza, ed attualmente insegna al Livestudio di Codogno.

Vincitore di vari concorsi in Italia e all’estero (come il “Jimi Hendrix tribute” indetto dalla rivista Chitarre, vinto con il rifacimento della cover “Purple Haze”), è anche autore di diversi video didattici e collaborazioni per metodi editi da playgamemusic-Carish.

Con la band Animali Rari, di cui è stato membro dal 2002 al 2012, ha suonato nei principali locali italiani ed accompagnato artisti italiani come: Fiordaliso, Smaila, Faletti e Grignani; ma ha anche suonato con artisti internazionali, come la cantante Angel Forrest (vincitrice di 3 blues Awards in Canada); la californiana Sherrita Duran e il cantante country John Luskey. Inoltre, con il trio Are Jay ha aperto i concerti di Fabio Treves e Davide van de Sfroos.

Con Animali Rari ha realizzato gli album “Stagioni” (2006), “Sottosopra” (2007) e “Animalilive” (2007). Degno di nota il singolo “Gia’ colpevoli”, parte della colonna sonora del film “Va dove ti porta il cuore”.

Ha inciso diversi album come solista tar cui “I feel the Blues” Cdbaby (2001), “Rusty Miles” Tanzan (2012) record e “Blue gloom” Freemood-Tanzan (2014) con il trio Are Jay e “Space Trip” (2018) Radiocoop. La passione per il blues il country ed il folk si concretizza nel CD “This Flame”

(2016) e “One Soul” (2017) in cui emergono le chitarre acustiche unite a strumenti tradizionali quali banjo, mandolino, armonica e stomp box. Il progetto solista si concretizza sia come One Man Band, riproponendo brani originali e cover suonando contemporaneamente chitarre acustiche, armoniche e percussioni e strumenti tradizionali, che come trio elettrico e nella band dello Spirit Gospel Choir di Piacenza.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.