ANGELICA – Karma

Un brano esplosivo e travolgente, per riscoprire la voglia di ballare e lasciarsi andare.

Esce il video di “Karma”, il nuovo singolo di Angelica tratto da “Storie di un appuntamento”, il nuovo album della cantautrice per Carosello Records.

Guarda qui il video: https://www.youtube.com/watch?v=ELQ7nBTjlis 

La clip, diretta da Fabio Cotichelli ed Emiliano Neroni, è girata nella meravigliosa Villa Ponti Greppi, antica e suggestiva dimora nobiliare a Merate, in provincia di Lecco. Una location eccezionale perfetta per fare sbocciare l’inconfondibile estetica di Angelica, dal raffinato sapore vintage. Il luogo giusto per incorniciare il brano in un’atmosfera magica e sognante, ma al tempo stessa piena di energia.

Nel pensare a questo video ho deciso che avrei voluto essere libera e che avrei voluto divertirmi, dichiara Angelica. Dopo un anno di pandemia stare su un set di un video e poter ballare (!) è stata tra la cose più liberatorie che potessi fare, e l’ho fatta.

“Karma” è una canzone elegantemente pop, dal riff di basso trascinante e con un ritornello catchy, impossibile da dimenticare. Il karma è quella cosa che ci portiamo dietro ogni giorno e che può potenzialmente diventare la risposta a tutto quello che ci succede. Racconta Angelica a proposito del pezzo. Il mio, a furia di cercare di tenerlo pulito, si è rotto. Ora sto meglio.

Il brano è stato scritto da Angelica e prodotto da Antonio Cupertino, Riccardo Montanari e Giacomo Carlone.

Con il sostegno del MiBACT e di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Per Chi Crea”.

Credits video “Karma”

PRODUCTION BY CAROSELLO RECORD/VIDEO EX MACHINA

PRODUCER: DAVIDE CIPOLAT

DIRECTED BY: FABIO COTICHELLI, EMILIANO NERONI

PRODUCTION

PRODUCER: DAVIDE CIPOLAT

LINE PRODUCER: GRETA CARRETTONI

PRE -PRODUCTION MANAGER: ILARIA DI PIERO

1AD: GRETA CARRETTONI

ASS.PRODUCER: MATTEO CIPOLAT

CATERING: TINA VITANZA

FOTOGRAFIA

D.O.P: CIRO DI NICCOLO’

STEADYCAM OPERATOR: ANDREA AGNISETTA

1AC: MATTEO CANZANO

GAFFER: GABRIELE LEONE

BEST BOY: ANDREA COMITE

ELECTRICIAN: MATTEO CORTI

SET DESIGN: GIULIA CAPRA

ASS.SET DESIGN: GIULIA AGATEA

STYLIST: MARCO COSTA

ASS.STYLIST: MARIA ALESSIA SIMONTE

MAKE UP ARTIST: ERIKA CALABRO’

ASS. MAKE UP ARTIST: ORSO MARIA CAFFI

POST PRODUCTION TEAM

EDIT: JACOPO RAMELLA PAJRIN

COLOR: ROBERTO MARRA

GRAPHICS: VALERIO BULLA

MODELS

LORETTA MAFFEZZONI

MATTEO PAGLIERANI

EMI RANDON

MAURILIO LIMA E SILVA

DANCERS

ECUBA ALOISE

FRANCESCA DE REGIBUS

FEDERICA GALBIATI

SOFIA GENGHINI

TEAM ANGELICA

MANAGER: FRANCESCO ITALIANO

ANGELICA’S PHOTOGRAPHER: ARIANNA GENGHINI

PROJECT MANAGERS CAROSELLO

IRENE CASPANI

GUENDALINA GRAMITTO RICCI

RENTAL

MOVIECHROME

RINGRAZIAMENTI SPECIALI

GIUSY, NESTOR GJINI, VILLA PONTI GREPPI MERATE

BIO

ANGELICA, al secolo Angelica Schiatti, è una cantautrice originaria di Monza. A 12 anni ha il suo primo colpo di fulmine musicale: costretta a letto durante le vacanze estive da una malattia, si fa regalare dai genitori una radio. Nel lettore cd il negoziante ha dimenticato “ONE”, la compilation dei Beatles, e per Angelica è subito amore. È il suo Anno Zero: i Fab Four hanno acceso la fiamma della sua passione per la musica, che non si spegnerà più. Dopo aver investito tutti i suoi risparmi per comprare l’intera discografia del quartetto di Liverpool, Angelica comincia a viaggiare avanti e indietro nella linea del tempo, ascoltando e studiando i mondi sonori che incontra. Si avvicina alla chitarra da autodidatta: all’inizio suona a specchio, prendendo gli accordi dai libri e riproducendoli al contrario, e quindi si convince di essere stonata. Fortunatamente chiede aiuto al maestro di coro gospel della sua scuola, che le apre un mondo che tuttora è il suo. L’ambiente in cui è cresciuta è molto lontano dai suoi ascolti da adolescente (musica anni sessanta, gruppi brit rock e musica house) e non riesce a trovare valvole di sfogo. Appena possibile dunque, lascia la provincia per raggiungere Milano per fare musica. Tra jam session allo storico locale milanese Scimmie e molti altri, inizia dunque a suonare in giro le sue canzoni. Dopo poco diventa la leader dei Santa Margaret, band con la quale si è fatta conoscere al grande pubblico. Il gruppo ha registrato un disco, due colonne sonore, suonato al primo maggio di Roma, fatto un tour di due anni, raggiunto la finale del Premio Tenco per la categoria miglior opera prima, suonato in Piazza Duomo per Ema’s prima dei Duran Duran e vinto gli Mtv Awards New Generation. Tra il 2016 e il 2017 capisce di avere cose da dire in una forma diversa ed estranea alla musica fatta con la band, e inizia così a lavorare sui suoi pezzi da sola, non più sala prove ma a casa con chitarra, pianoforte e pc. Nel 2019 Angelica inaugura la sua avventura solista con l’album Quando finisce la festa, che ha riscosso ottimi feedback di pubblico e critica portandola a esibirsi nei principali club e festival italiani tra cui MI AMI 2019, Home Festival e Zoo Music Fest. Viene inoltre scelta per aprire il tour italiano di Miles Kane, cantautore inglese co fondatore insieme ad Alex Turner dei Last Shadow Puppets, e stringe una partnership con Gibson per il tour e la registrazione dell’album. A novembre 2019 collabora con l’attore Giacomo Ferrara (lo “Spadino” dell’acclamata serie Netflix Suburra) per il singolo “Vecchia novità”. Nel 2020 si esibisce in streaming per Levi’s e per Patrizia Pepe. Nello stesso anno pubblica i singoli “C’est Fantastique”, “Il momento giusto” e “L’ultimo bicchiere”, trittico di brani che anticipa la pubblicazione, a febbraio 2021, del nuovo album di inediti Storie di un appuntamento.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.