In anteprima per Radiocoop il video “in volo” di ALESSANDRA RUGGER

“Il brano si chiama “In volo”: ho scelto di girare il video clip su questo brano perchè tra tutti quelli inseriti nell’EP è quello con il testo più attuale, parlando di quanto sia difficile inserirsi nelle dinamiche di una società che cambia troppo velocemente e che troppo spesso rinuncia ad un’integrità morale. Il video è stato girato ad Ostia sul litorale laziale e, curiosità del caso, il punto di litorale che si vede alle mie spalle è esattamente quello in cui approdò l’eroe Enea, nome che poi ho scelto di dare a mio figlio.

Vorrei ringraziare Davide Vessio per la regia e il montaggio del video, oltre che per la pazienza e la professionalità.

Insieme a me nel video si possono riconoscere i miei amici musicisti Davide Annecchiarico, Gianluca Pagliaricci, Fabrizio Cocco, Danilo Raponi, Valerio Vantaggio, che si sono  gentilmente prestati anche nelle vesti di attori.

Colgo l’occasione per ringraziare anche Aldo Perris e Max Filosi rispettivamente contrabbassista e flautista ufficiali nel disco.”

Brano scritto da Alessandra Rugger
Regia e montaggio: Davide Vessio
Edizioni Radiocoop – Irma Records

Alessandra Rugger si avvicina alla musica fin da giovane con lo studio del pianoforte e del canto. Dopo significative esperienze professionali come corista, nel 2015 è protagonista femminile nel recital “Jesus Christ Superstar” con la compagnia Reversal Simmetry. Nel 2016, oltre a vincere il premio “Incanto” per il migliore arrangiamento e la migliore performance, realizza “Intanto dentro un circo”, il suo primo disco da cantautrice di cui ha curato anche gli arrangiamenti.

Alessandra Rugger, giovane cantautrice romana, propone un pop raffinato che attinge dal jazz e dal folk, passando anche per citazioni classiche. I brani, dai ritornelli accattivanti e in grado di valorizzare al meglio la sua voce, dipingono affreschi di vita quotidiana con ironia e dolcezza.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.