ARIANNA LUZI – Tu

Il brano

Dopo il singolo “Mantis”, Arianna Luzi presenta il suo nuovo brano “Tu”, disponibile dal 17 marzo su YouTube e in tutte le piattaforme digitali.

«Noi siamo seduti ed io posso star ferma qui

Non c’è più memoria di quel timore che

Ormai da molto tempo più non serve»

“Tu” è il brano che segna per l’artista un nuovo modo di vivere la relazione sentimentale: celebra l’amore romantico finalmente libero da tutte quelle interferenze emotive che hanno impedito fino ad oggi ad Arianna di immergersi a pieno in una relazione.

L’artista racconta come, dopo anni, riesca a godersi il momento presente della relazione, senza essere sopraffatta dal timore e dalla paura di un incerto domani.

Arianna può ora vivere il suo amore e dedicarsi all’altra persona senza che ciò implichi sofferenza e la perdita di qualcosa di sé.

 

Video

A un testo emozionante, Arianna Luzi affianca un videoclip semplice e genuino come il suo brano.

Fabio Zito, produttore e regista del video, ha voluto usare lo stesso linguaggio scelto dall’artista per scrivere parole e musica: semplice, diretto, con solo pianoforte e voce escludendo altri elementi che avrebbero potuto distrarre o disturbare l’intimità di un’atmosfera romantica e confidenziale.

La ripresa si concentra totalmente sull’artista lasciando che sia lei stessa a raccontare con emozione ciò di cui si narra nel testo ovvero un amore semplice e finalmente libero da condizionamenti quali la paura di soffrire e restare da sola.

 

Biografia

Arianna Luzi debutta in Italia all’inizio del 2019, con l’EP “Andrew” prodotto da Gika Production e distribuito in tutto il mondo dall’etichetta americana Bentley Records, ottenendo un buon risultato di critica.

La sua carriera da performer comincia a 17 anni debuttando in “Pinocchio – Il Grande Musical” con la Compagnia della Rancia, uno spettacolo che la porta in tour per l’Italia, a Seul e a New York City.

Nel 2014 ha inizio la collaborazione con la Fabulous Dreams Production e il regista Fabio Zito, che la portano in tour in Italia e oltre oceano calcando i palchi di Los Angeles e New York City con diverse produzioni teatrali tra cui la commedia “The Snail” che ha vinto il premio “Encore! Producer’s Awards 2015” all’Hollywood Fringe Festival.

Nel 2020 insieme a “Silent Chidren” produce i brani: “Mantis”, “Bring it out”, “Do you Mind Coming with me”, “Effimero”.

Arianna Luzi ha un lungo passato di studi di pianoforte classico, danza classica e contemporanea, canto e recitazione.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.