ATOME PRIMITIF – Quipu

Gli Atome Primitif con il video di “Quipu” realizzato dalla Purple Neon Lights di Scanu e De Orsi girato nel bosco di torre alfina, lo stesso dove Matteo Garrone ha realizzato il suo “Il Racconto dei Racconti”

DOP Sergio Grillo
First AD LUCIA IUORIO
Camera NICOLA PERTINO
Set manager CLELIA PATRONO
Style MARGHERITA CARLETTI
Hair & Makeup ADELINA POPA
Backstage Pictures LUCYU
With BEATRICE SIMION
Editor DOMENICO DE ORSI
3D & Compositing MAXETTE
Grading EFISIO SCANU
Sound designer CLELIA PATRONO

NOTE DI REGIA

L’idea alla base della realizzazione di Quipu è quella di provare a raccontare visivamente l’emergere delle paure più profonde.

Nel conflitto fra la natura incontaminata e la dimensione onirica si rivela, però, l’impossibilità di sottrarsi ad esse.

Non abbiamo scelto di aderire al testo del brano per realizzare un videoclip che lo accompagnasse didascalicamente ma abbiamo seguito il filo che l’emozione musicale ci

indicava. Suggerendo un percorso verso la profondità dell’animo.

NOTE TECNICHE E DI PRODUZIONE

Le location del video sono state individuate attraverso uno “scouting” del tutto casuale su google maps, cercando semplicemente la frase “bosco maestoso”. Ci siamo imbattuti in un

luogo incantato, il bosco di Torre Alfina, già utilizzato da Matteo Garrone per il suo film “Il racconto dei Racconti”.

Il video è stato girato con una Canon C100 collegata ad un registratore Atomos Shogun in modo da ottenere un file Prores che ci ha garantito un’ottima latitudine di posa.

FULL CREDITS

Band ATOME PRIMITIF

Track QUIPU

Record Company ATOME PROMITIF & FOR ART’s SAKE

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.