AUTUNE – Like a plant in a greenhouse (chlorophyll) (Live)

“Like a plant in a greenhouse (chlorophyll) LIVE” è il terzo singolo che anticipa il nuovo ed atteso album di Autune“Komorebi”, in uscita il 2 maggio 2022 per Trulletto Records / Believe.
Questa volta Autune sceglie una live session per il suo nuovo video, il suo live set è immerso fra le piante per rievocare l’atmosfera di una serra . La session è stata ripresa da Provoca Azione – agenzia di comunicazione di Giubiasco (Svizzera) che ne ha curato anche il montaggio.
Sentirsi come una pianta all’interno di una serra, essere protetti, filtrare i raggi del sole e rigenerarsi sono alcune delle metafore scelte da Autune per raccontare il bisogno di ognuno di cercare energia nel prossimo e risollevarsi come lo stelo di una pianta. La tematica romantica entra in antitesi con l’arrangiamento e le scelte stilistiche; i bassi distorti che disegnano il main riff e il clima immersivo delle strofe evidenziano questa contrapposizione per poi lasciare spazio ad aperture e cambi strutturali più aperti e luminosi confermando continuità nel groove e l’approccio visionario di Autune.
BIOGRAFIA ARTISTA 
“Autune” è il progetto musicale ideato da Davi Vale, nato in Puglia e trasferitosi in Svizzera: località dove i colori e le sensazioni della stagione autunnale hanno ispirato la produzione della sua musica. Il nome “Autune” nasce dal gioco di parole che fonde “autumn” con la parola “tune”, sintetizzando così il concetto di “melodie autunnali”.

CREDITS:
recorded live by Autune
AUTUNE: vocals, synth & keys, beat & looping
PAOLO PALMIERI: mix and master @ TRULLETTO STUDIO – Castellana Grotte (Bari)
PRODOTTO DA TRULLETTO RECORDS & AUTUNE
PRODUTTORE ESECUTIVO: Sebastiano Lillo
DISTRIBUZIONE: Believe Music
PRODUZIONE VIDEO: Provoca Azione

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *