BEBA, WILLIE PEYOTE – Meno male

il VIDEO di Meno Male, il nuovo singolo di BEBA in collaborazione con Willie Peyote, disponibile a partire da venerdì 10 settembre su tutte le piattaforme digitali e in rotazione radiofonica per Island Records Universal Music Italia.
Il singolo anticipa la pubblicazione dell’album d’esordio dell’artista torinese in prossima uscita.

Il VIDEO, girato da Luther Blisset per una produzione Borotalco TV, rilegge in chiave ironica il concept del brano. La nuova traccia di Beba affronta infatti da una nuova prospettiva il mondo delle relazioni: Meno Maleracconta la fine di una storia d’amore, nelle sue dinamiche che emergono dal dialogo tra due amanti in cui a dare voce al protagonista maschile è Willie Peyote, vincitore del Premio della Critica all’ultimo Festival di Sanremo con il brano già certificato Platino “Mai dire mai (La Locura)”. Il brano ruota intorno a un gioco di parole: “meno male”, inteso nell’accezione comune di “per fortuna” ma allo stesso tempo nel suo significato letterale “meno dolore“. Beba in Meno Male invita a non lasciarsi influenzare dal passato e fotografa quel delicato momento di indecisione, tra la paura e la necessità di lasciare andare una persona cara. La produzione è curata da Dade.

-Meno Male parla della chiusura di una relazione e di quanto ci si senta in conflitto: tra il doverla lasciare andare e il non volerlo fare. Nel pezzo canto che abbiamo il dovere di amare ma anche di mandare tutto all’aria perché credo che ci sia del coraggio in entrambe le prospettive, nel chiudere ma anche nell’andarsi a riprendere qualcosa di importante. Io e Willie siamo amici da tanti anni, abbiamo sempre voluto fare qualcosa insieme e finalmente abbiamo trovato il pezzo giusto per farlo. È la perfetta collaborazione spontanea. –

BIOGRAFIA

Beba è un’artista torinese che si sta affermando come uno dei nomi più promettenti della scena urban italiana. A novembre 2019 Beba è stata invitata presso gli studi di VEVO a East London per registrare due session inedite dei brani Groupie, il suo singolo d’esordio per l’etichetta Island Records prodotto da Lazza, e Tonica, l’unica italiana tra i venti artisti selezionati da VEVO per DSCVR Artists To Watch 2020. Beba, dopo aver preso parte a molti eventi hip hop e realizzato i primi street single, nel 2017 unisce il proprio talento a quello di Rossella Essence per proporre una musica dallo stile prettamente femminile: i temi affrontati nei testi e le produzioni musicali al passo coi tempi, unite a un’attitudine che non fa il verso agli uomini, infatti, definiscono subito un immaginario e un linguaggio inclusivi e, anche per questo, non comuni. I primi quattro brani realizzati da Beba con Rossella EssenceFenty, Vaniglia, 3ND e Chicas usciti tra il 2017 e il 2018 – dimostrano tutte le sue capacità sia in ambito trap che rap e, non a caso, ricevono consensi da un pubblico trasversale. Grazie a questi singoli, Beba si propone come una assoluta novità per la musica urban italiana e attira molte attenzioni da parte dei media. A fine 2018, Beba entra in Island Records, e il suo primo pezzo per la label del gruppo Universal è Groupie, in cui spara una serie di punchline e rime a effetto su una produzione di Lazza. Poco dopo rilancia con Morosita, prodotta da Rossella Essence. Nel 2019, Beba diventa la prima rapper a partecipare al format di culto Real Talk e la puntata che la vede protagonista è tra le più viste. Poco dopo pubblica un nuovo singolo, Male o bene, in cui rinnova la collaborazione con Lazza che, questa volta, rappa con lei. Nell’estate, inoltre, colleziona un altro primato, partecipando al Machete Mixtape 4 e diventando la prima donna della saga di culto della crew fondato da Salmo, Slait ed Hell Raton. Il disco batte ogni record e si piazza per 8 settimane di fila al primo posto della classifica FIMI/GFK. Nel 2020 pubblica i singoli Come Le Storie, Cringe insieme a Samurai Jay e Airbnb, brani che trovano un grande apprezzamento dal pubblico. Ad aprile 2021 esce Narciso, un singolo intimo e personale che mostra un lato completamente inedito di Beba, a questo segue la collaborazione con Anna Tatangelo in Sangria.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.