“Brilla Stella” è il nuovo videoclip di Carpa Koi

Carpa Koi è tornato!

Venerdì 21 giugno è uscito su YouTube il videoclip di “Brilla Stella”, singolo estratto dall’EP “Cocco Bello” (Radiocoop Edizioni, Irma Records, MEI).

La canzone accompagna un’insolita coppia per le vie della capitale, seguendo la loro storia d’amore tanto improbabile quanto irresistibile. I protagonisti del videoclip sono Luigi (AKA Max Dedo, tromba, trombone e tenore nell’EP) e Stella (interpretata da Carpa Koi in persona).

Ascoltando la canzone e guardando il videoclip appare chiaro quanto l’artista e chi con lui ha lavorato al progetto di “Brilla Stella” si siano divertiti: è una canzone dal buonumore contagioso, un invito alla leggerezza e al sorriso.

Carpa Koi descrive così il videoclip:

“Un inno alla bellezza, ispirato alla commedia all’italiana e alla grandezza smarrita di un paese che non sorride più ormai da tempo. Un piccolo omaggio alla città di Roma, alle sue pietre, alle sue buche e ai suoi angoli nascosti. Questo videoclip è risultato e orgoglio di un gran lavoro di squadra frutto di un artigianato fino, figlio di quel senso di appartenenza al mondo delle arti e della musica che ci ha permesso di andare oltre i limiti di produzione e talvolta anche tecnici.”

Guarda “Brilla Stella” qui:

 

Carpa Koi è stato cofondatore e componente di band del circuito indipendente nazionale ed europeo (Zudema, Bananalonga Surfband, Cuarto Mecanico) e vanta diverte collaborazioni con artisti di alto livello. Ha partecipato inoltre ad importanti festival condividendo il palco artisti come Calibro 35, Bugo, Tiromancino e altri. Selezionato al Festival della Musica di Bologna nel giugno 2014 riceve il premio Arteria come migliore proposta artistica. Viene inserito poi nel progetto Mi sento Indie per l’uscita dell’EP “Mi sento Indie: Carpa Koi”, contenente una selezione di brani dal primo album dell’artista “Bollicine panna e fragole” (2015).

L’EP “Cocco Bello” è l’ultima fatica dell’artista. Ascoltalo su Spotify:

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.