CANCE – Conosci?

“Conosci?” è un nuovo pezzo musicale Italiano del 2019, una delle ultime canzoni Italiane del momento. Un brano che va a toccare, con una ritmicità e una melodia che ben si allineano al panorama della musica pop di questa stagione estiva, temi molto cari ai giovani che si trovano a vivere oggi il mondo del lavoro.

La canzone vuole essere infatti una provocazione e uno stimolo per una riflessione consapevole sulla realtà del precariato in Italia. Sempre più ragazzi, laureati e non, lasciano il nostro paese alla ricerca di condizioni lavorative migliori e migrano in paesi che ancora puntano sulla meritocrazia e non si basano quasi esclusivamente sulla conoscenza di questo o quel personaggio influente. “Valiamo più di quello che il sistema vuole farci credere e dobbiamo prenderci la possibilità di dimostrarlo.” (Cance)

Un messaggio importante quello che Cance vuole trasmettere, che sta cercando di farsi spazio tra le canzoni italiane del momento e che, per la leggerezza e freschezza con cui viene musicalmente trattato, potrebbe trovare il suo posto tra le hit del momento della musica italiana.

Vi ricordo che questa è musica gratis, quindi voglio ringraziare in anticipo tutti coloro che ascolteranno e condivideranno questo importante messaggio!

Grazie,

Cance

—-
Credits:

Diretto da: Marco Mancini
Make up artist: Alice Gandolfi
Costume Designer: Valentina Bertossi
Location: Scene girate a Sestri Levante (Ge) in occasione del Festival Andersen

Testo & Musica: Cance
Arrangiamento: Cance & Lorenzo Avanzi
Prodotto, Registrato, Mixato e Masterizzato presso AVZ Studios, Milano

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.