CECILIA – Too much love too soon

All’amore acerbo, quello assoluto, esposto, tipico dell’adolescenza, Cecilia dedica “Too Much Love Too Soon”, il brano che anticipa “Cupid’s Catalogue”, il secondo album di inediti dell’arpista-cantautrice che uscirà per Qui Base Luna il 18 gennaio 2019. Dieci canzoni d’amore in cui gli innamorati, felici e non, possano riconoscersi.

Too Much Love Too Soon” è un valzer malinconico, il ricordo di un amore giovane (troppo, così presto) che non risparmia quelli successivi dalla sua dolorosa reminiscenza. L’invito – reiterato nel ritornello – è quello di continuare a volteggiare, in modo ininterrotto, per la vita intera. “Balla, tesoro. Non ti fermare e balla, tesoro. Ti guarderò girare e danzare così giovane e fresca. Balla tesoro, continua, volteggia per la stanza. Hai solo 18 anni ma sei abbastanza saggia da lasciarmi qui tutta la notte. Troppo amore, troppo presto può interrompere la crescita delle cose a cui tieni. Come ti sei permesso di non serrare il cuore e provare ad essere abbastanza, a stare dritto?”

Il racconto per immagini non vuole essere un vero e proprio videoclip quanto una ricerca di allargare il punto di vista, tentando il confronto con persone della generazione precedente, persone che per scelta o per condizione, spesso hanno condiviso o condividono la vita con il primo amore. Una lunga danza che vede come protagonista una coppia che nella vita reale si ama da 50 anni: “noi abbiamo iniziato presto, lei ne aveva 17, io 21. A volte non mi sembra siano passati 50 anni, mi sembra ieri” e che coinvolge una scuola di valzer che oltre ad aver ballato per ore sulle note di Too Much Love Too Soon ha scelto di raccontare la propria esperienza. Troverete dei momenti di incredibile bellezza.

Testo e musica di Cecilia

Producer : Fabio Rizzo

Recording : Dario Mecca Aleina | Attimo Recording (Cafasse, TO)

Editing & Mixing : Fabio Rizzo | Indigo (Palermo)

Mastering : Simone Squillario | HybridStudio (Torino)

 

Riprese e Montaggio: Giacomo Citro

Direttore della Fotografia: Simona Gallo

Assistenti sul set: Andrea Abbrancati, Valeria Cataldi e  Benedetta Lasagno

Trucco: Elisa Fagà

Fotografie di scena: Elena Rajteri

Organizzazione: The Goodness Factory

Con: ASD Studio Danza IEVA di Torino

Petiti Piera | Dritiniosi Francesco | Lai Giorgio | Valle Loredana | Cristodaro Maria Assunta | Dipoto Giovanni | Amisano Mariarosa | Caliaro Andrea | Martino Domenico

Dal 18 gennaio 2019 Cecilia sarà in Tour in tutta Italia con un nuovo set; sul palco arpa, percussioni e un pittoresco equipaggiamento collaterale formato da strumenti vintage, synth e giochini elettronici.

Voce, arpa: Cecilia

Percussioni, equipaggiamento collaterale: Alan Brunetta

Cupid’s Catalogue Tour

18 gennaio – Torino – Off Topic

29 gennaio – Roma – ‘na cosetta

30 gennaio – Terni – Caffè Bugatti

31 gennaio – Battipaglia (SA) – Monkey

1 febbraio – Napoli – Villa di Donati

6 febbraio – Sulmona (AQ) – Soulkitchen

14 febbraio – Chiaravalle (AN)  – Piccadilly

23 febbraio – Taranto – Hauskonzerte

24 febbraio – Altamura (BA) – Chianca Unplugged

1 marzo – Asti – Diavolo Rosso

14 marzo – Milano – Mare Culturale Urbano

21 marzo – Barbaresco (CN) – Campac

27 marzo – Bologna – Altro Spazio

28 marzo – Siena – Bottega Roots

date in aggiornamento…

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.