CONFINE DI STATO – Mani

I Confine di Stato sono nati nel 2009  e si esibiscono da allora suonando i classici ITALIANI degli anni 70/80 divenuti il loro repertorio. Un gruppo solido e creativo che ha deciso finalmente di fare il grande passo: realizzare un disco di inediti ispirato a viaggi, emozioni, amore e sentimenti.

L’album “Mani”, dal titolo del singolo lanciato lo scorso 6 giugno con un video autoprodotto in pieno periodo Covid (canzone ispirata da un viaggio umanitario in Nepal fatto dalla cantante Francesca, https://www.youtube.com/watch?v=OdFL-DolKGc), sarà presentato (condizioni meteo permettendo) domani (venerdì 10 luglio) nell’incantevole cornice del Castello di Vogogna.

STORIA DEL GRUPPO

Il gruppo nasce a settembre del 2009 inizialmente con quattro elementi: Alberto Riccardi alla batteria, Riccardo Clerici al basso, Emanuele Colonnese alla chitarra e Francesca Obezzi alla voce.
Tra i quattro musicisti si instaura subito una bella sinergia che li porta ad esibirsi nei locali più importanti del novarese, del milanese e del Lago Maggiore proponendo brani della musica italiana degli anni 70-80-90 reinterpretati in chiave rock e pezzi propri.

-Partecipano a diversi contest e manifestazioni della zona del novarese ottenendo il riconoscimento e l’affetto del pubblico che li segue sempre più numeroso.
-Nel 2013 entra a far parte del gruppo il maestro Claudio Macaluso che con il suo pianoforte arricchisce e completa gli arrangiamenti delle canzoni.
-Dal 2015 la band ritorna nel suo assetto originale composto da quattro musicisti.
Maggio 2016: il traguardo dei 100 concerti è stato raggiunto!!!
-Gennaio 2018: “Bianca”, “Sensi” e “Pagliaccio” sono le prime 3 canzoni scritte dal gruppo; inizia un nuovo percorso per la band che decide di concentrarsi sulla produzione del primo disco di inediti, pur continuando con le proposte cover durante le varie serate dei locali.
-Giugno 2020: 6 giugno, esce il singolo “Mani”; venerdì 10 giugno in uscita l’album esordio “Mani”.

FRANCESCA OBEZZI voce

ALBERTO RICCARDI batterista
RICCARDO CLERICI bassista
EMANUELE COLONNESE chitarrista
Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.