FABRIZIO FESTA – Sono andato a far pipì

“SONO ANDATO A FAR PIPÌ”, il nuovo singolo del cantautore FABRIZIO FESTE. Il brano è la fotografia dello stato attuale e paradossale della nostra società. Un corto circuito etico e emozionale fatto di rapporti falsati, promesse non mantenute e amori frantumati. Esperienze di vita vissuta messe dentro una canzone dove l’unica via d’uscita “costruttiva” è una posizione “estrema”, senza compromessi. Il tutto condito con sonorità acustiche e elettriche che vanno dal pop al rock.
«Ho scritto questo brano di getto – racconta Fabrizio Festa – dopo anni di tangibile e oggettiva difficoltà nel vivere i rapporti interpersonali in questo Paese. Credo sia una necessità impellente quella di “cantarle” al malcostume, alla completa assenza etica, empatica, culturale. Nonostante ciò indirizzare le proprie frustrazioni al primo che ci passa davanti non è proprio focalizzante».
Il videoclip è firmato dallo stesso Fabrizio Festa. Appassionato e visionario cineasta, ha girato il video tra Roma e Isernia. Minuziose riprese e primi piani dove ogni sfumatura vive già di per sé nei “silenzi” degli attori. Fabrizio si racconta: «mi serviva un personaggio come nei film di Danny Boyle o di Ken Loach per raccontare il disagio sociale in cui viviamo, fatto di incoerenze, fregature, cinismo, frustrazioni e l’ho trovato nell’attore maschile. L’attrice femminile col suo splendido viso è stata straordinaria per l’intensità con cui ha vissuto la canzone durante le riprese».
Biografia
Personalità versatile e poliedrica, così come la sua musica e la sua scrittura, priva di ogni pregiudizio. Nel 1997 partecipa al Festival di Castrocaro con la produzione e supervisione di Gaetano Ria (ingegnere del suono di Lucio Battisti, Lucio Dalla, Pino Daniele etc.). Negli anni successivi insieme allo stesso, partecipa al Giubileo 2000 di Tor Vergata a Roma. Nel 2001 esce il suo primo singolo “Festa”. Nel 2002 esce il suo secondo singolo “Eurofesta”, il brano è una fotografia ironica e non solo, dello storico cambiamento Monetario Europeo. Nello stesso anno partecipa al Festival di San Marino con il brano “Anna.” Nel frattempo l’esperienza live si intensifica nei locali e nei teatri della Capitale. Nel 2005 Fabrizio partecipa al programma Rai (Futura)” La Fabbrica della musica”, in veste di Cantautore. Nel 2005 si esibisce a Villa Celimontana di Roma per un Concerto Unico, dove presenta brani Inediti. il Concerto viene registrato e Pubblicato in un Ep dal Titolo “MusiConcert”. Nel 2006 viene prodotto da Daniele Sinigallia (Tiromancino, Marina Rei, Niccolò Fabi, etc), e successivamente l’interessamento dell’etichetta “I Piloti” (Alex Baroni – Giorgia) fa nascere una doppia produzione. Lo stesso progetto è finalizzato nel 2007 da Umberto Labozzetta della Lab Promotion (promoter RadioDeejay – Sugar di Caterina Caselli, etc.), che ascolta alcune canzoni di Fabrizio e decide di promuovere il singolo “Il Pero”. Il brano uscirà di lì a poco, in molte radio italiane. Nel 2008 intensifica l’esperienza live tra locali e Teatro Manzoni e nell’estate suona con una delle Umberto Smaila’s Band in Grimaldi Lines. Dal 2009 inizia la lavorazione del suo primo Album a Milano con la collaborazione di Massimo Luca (L.Battisti-G.Grignani-B.Antonacci, E.Bennato, F.DeAndrè, etc.). Nel 2010 presenta in anteprima il nuovo album, duettando per l’occasione con Gazebo (I Like Chopin- Masterpiece, etc.). Nel 2011 esce l’album “Succede Di Tutto”. Il progetto vede la collaborazione di Massimo Luca (Lucio Battisti, Grignani, De Andrè, etc.) e Nicola Venieri (Vasco Rossi). Nel 2012 esce il singolo “Eastwood” in versione acustica, brano scritto precedentemente e mai pubblicato prima. Nel 2012 partecipa all’Ozu Film Festival scrivendo la colonna sonora riadattata sul capolavoro Alice in Wonderland di Cecil M. Hepworth (1903).   Nel Febbraio 2014 esce il singolo “Mondobici”, che anticipa l’uscita del nuovo album. A maggio esce “Amore Assoluto” riscritta a quattro mani con Federico Zampaglione (Tiromancino). Nel corso dello stesso anno collabora con Ezio Luzzi (Radio Rai) e partecipa al Premio Valentina Giovagnini. Nel 2015 partecipa a Musica Controcorrente Il 13 Marzo 2016 esce il suo nuovo album, “Contatto”, contenente 10 canzoni, di cui 9 singoli e un brano strumentale (soundtrack). Dal 2017 fa parte della squadra di calcio Nazionale Attori e Cantanti. Nel 2018 viene premiato finalista al Festival Internazionale del Film corto Tulipani di seta nera, presentato il Progetto “Cinematografico” Video/Canzone Buon Viaggio. Nel dicembre 2018 esce il suo romanzo dal titolo L’Altare, prima pubblicazione della collana Diadema, Il 18 ottobre esce il suo nuovo singolo “Sono andato a far pipì”.
Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.