FERNANDO TOVO – Danza delle ombre

“Mi chiamo Fernando Tovo, sono un chitarrista e compositore, a più di dieci anni vivo di musica e scrivo le musiche e i testi dei miei brani. Questo lavoro mi ha visto per la prima volta comporre musica strumentale su commissione.

Nell’autunno 2018 il regista e autore radiofonico Gianni Buscaglia mi ha contattato chiedendomi di realizzare le musiche di commento per sceneggiato radiofonico. La sceneggiatura completa e molto ben scritta, raccontava una storia ispirata all’antologia di Spoon River di Edgar Lee Masters ambientata in un’onirica versione dell’omonima collina. Sogno (ma forse no) è andato in onda in quindici puntate nel 2019 sul secondo canale della radio Svizzera Italiana RSI2).
L’album va dalle atmosfere oniriche di Spoon River Dream, che è diventata la sigla iniziale e finale di ogni puntata del programma – non poteva essere altrimenti trattandosi di un viaggio a metà tra sonno e veglia – al country di Blind dance, dal rumore organizzato di Mad Violin alle atmosfere cupe di Soldiers, per arrivare all’immaginaria Danza delle ombre https– una chiamata a raccolta dei personaggi incontrati dal protagonista in un crescendo che Buscaglia ha voluto potesse musicalmente richiamare certe atmosfere felliniane alla Otto e Mezzo, per sottolineare la scena finale dell’ultima puntata. .Buon ascolto e grazie per l’attenzione “

Crediti dell’album: composizione, programmazione, chitarre, basso elettrico e mandolino: Fernando Tovo,violino: Vincenzo Albini, Pianoforte, tastiere e fisarmonica: Gian Pietro Bertocchi, foto di copertina: Simone Aglioni, grafica: Maurizio Anselmi, mastering & stampa: TTG Piacenza, distribuzione digitale Artist First, etichetta discografica Level49 (codice catalogo L49CDFTS21)

Fernando Tovo  Inizia l’attività musicale alla fine degli anni ottanta collaborando con diverse band rock, nello stesso periodo si avvicina alla musica jazz. Frequenta per due stagioni 1993/94 i corsi di strumento del CDPM di Bergamo come allievo di Dario Faiella e segue, nello stesso periodo, i corsi di teoria e solfeggio (Sergio Orlandi), armonia e musica di insieme (Carlo Magni). Prosegue gli studi di armonia e chitarra Jazz a Milano con il Maestro Sandro di Pisa. Nel 2013 consegue il Master triennale in Chitarra Moderna presso l’Accademia del Suono di Milano sotto la Guida di Luca Meneghello.

Partecipa a seminari tra gli altri con Mike Stern, Gigi Cifarelli, Luca Colombo, Larry Carlton, Gavin Harrison, Walter Calloni e Ellade Bandini. Si esibisce da più di trent’anni con varie formazioni in Teatri e festival (Teatro Olimpico di Sabbioneta, Teatro Donizetti di Bergamo, Teatro Ponchielli di Cremona, Teatro Sociale di Bergamo, e Melun (Francia), Notte Bianca Genova (per la comunità di S. Benedetto al Porto di Don Andrea Gallo), Cinisi (Palermo) per l’annuale concerto dedicato a Peppino Impastato e Live Club di Trezzo sull’Adda. Nel 2016 ha lavorato per Stage Entertainment al Teatro Nazionale di Milano (chitarrista solista cover nel musical Footloose). Ha pubblicato nel 2020 l’album Due isole e il singolo Togliersi la mascherina, nel 2021 l’album Sogno (ma forse no).

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.