GUGLIELMO – A piedi scalzi

 

IL BRANO

 

A piedi scalzi è una canzone autobiografica, che ho scritto 5 anni fa. Parla dell’overthinking e dell’instabilità mentale che ti crea. Pensi fino a impiccarti coi tuoi stessi pensieri, dei macigni sempre più pesanti e difficili da portare  con sè, che ti portano via il sonno e prendono forma sotto uno strato  di nebbia che ti separa dal mondo che ti circonda.

 

Voglio ringraziare uno ad uno il team con cui ho lavorato.

La chitarra solista è stata registrata da Giacomo Pianigiani, al basso Jacopo Pettini, alla batteria Niccoló maggi, il mix e il master è stato curato da Alessandro Guasconi.

L’arrangiamento l’ho curato personalmente con il fondamentale aiuto di Jacopo Pettini, che ha anche registrato alcune parti di chitarra assolo compreso.

 

 

BIOGRAFIA

 

Guglielmo è un cantautore di 25 anni.

Prende ispirazione da varie sfumature del rock (nello specifico grunge, punk-rock) e dal mondo del cantautorato e urban.

Si esibisce all’interno di vari gruppi rock e da solista in esibizioni live dal 2015 al 2019.

Dal 2019 si concentra solo sull’incisione dei propri brani.

Nel 2020 pubblica due brani tramite l’etichetta “Brano inedito”:

Rivoluzione Naturale

Iniezioni di solitudine.

A fine ottobre del 2020 firma con l’etichetta “Ghiro records” con la quale il 15 Gennaio pubblica Mi sono rotto il caos.

Il 17 Aprile sempre sotto il management di David Marchetti si auto produce il brano A piedi scalzi.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.