GABRIELE TROISI – Lumache

Il video di LUMACHE, nuovo singolo di GABRIELE TROISI, disponibile dall’11 settembre per Futura Dischi (distr. Sony Music). Il brano segue la precedente pubblicazione di NONSENSE, che ha segnato l’entrata del giovane artista campano nel roster della label, sempre più tra le realtà discografiche attente al panorama dell’urban e dell’RnB di nuova generazione.

Quante volte il sentirsi estraneo a una festa ha messo in luce tutto il suo disincanto: è la libertà di essere disilluso tra persone che forse nascondono i loro veri sentimenti per la pressione di dover sembrare felici. Gabriele impersona così tutti quelli passati almeno una volta in serate come questa, finiti per rimanere soli con sé stessi e le proprie lacrime.
Il rumore della felicità altrui sa essere frastornante.

L’animo più nostalgico della musica di Gabriele Troisi percorre i minuti del brano:
 
“È una canzone che parla di quando da qualche parte dentro di te devi piangere, ma da qualche parte fuori di te non vuoi farlo. Le lacrime escono anche se tu non vuoi e visto che per te è come se non stessi piangendo, ti sembra di sentire delle lumache che stanno camminando lente sulle tue guance.”(Gabriele Troisi)                   
                        
CREDITS
Prodotto da Salvatore Gaudino
Mix: Federico Carillo
Master: Giovanni Versari

Regia: Sabrina Coppola
Aiuto regia: Francesco Savaglia
Sceneggiatura: Fabio Bruno
Fotografia: Mattia Falco
Operatore e macchinista: Giuseppe Speranza
Assistente operatore: Domenico Napolitano
Scenografia: Andrea Garzia
Costumi: Luana Maffei
Makeup: Artur Kunitsky
Color correction: Cherubino Gambardella

BIO
Gabriele Troisi, nato ad Avellino, è un pianista che scrive canzoni.
Con la sua band, gli EX, nel 2018 ha pubblicato l’album Bumaye. Poi ha deciso di mettere
il suo nome e il suo cognome sulle sue canzoni.
 
Dopo l’esperienza a X Factor Italia, inizia il suo capitolo musicale solista, incastrato tra soul, urban e R’n’B. Con il singolo di debutto “Monelli’s” iniziato così a ritagliarsi il suo spazio nel panorama del genere, sempre più ben visto e apprezzato da pubblico e critica.
Il nuovo singolo “Nonsense” segna l’entrata nella famiglia di Futura Dischi.
 
Un cognome pesante, a cui Gabriele affianca un approccio completamente analogico alla musica. Non è arcaico, ma necessario: lasciare spazio agli strumenti è la chiave per unire sfumature musicali eleganti e internazionali, tra soul e RnB, con un immaginario puro che non può non vivere anche di un legame forte con la propria terra, la Campania, da sempre culla della musica italiana.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *