GEMINI – La superficie

INTRODUZIONE AL VIDEO

“La superficie” racconta un percorso interiore, una linea sottile tra il falso e il vero; risalire verso l’alto partendo dal profondo.

La ricerca di chi non si arrende alla realtà e continua ad inseguirne una diversa.

Una lotta per rimanere se stessi, per non perdersi e tornare in superficie.

La band racconta questo viaggio utilizzando un linguaggio musicale che, partendo da un’ispirazione cantautorale, va a toccare derive pop sfumate di rock.

Il videoclip, girato per le strade di Roma è diretto dal noto regista italiano

Stefano Reali e vede come protagonista uno degli attori italiani più amati dal grande pubblico: Ricky Memphis.

 

 

BREVE PRESENTAZIONE DEI GEMINI

I Gemini sono una band italiana nata nel 2002 da un idea dei fratelli Antonio e Andrea Sambalotti, affiancati dal cugino Marco Sambalotti a partire dal 2008.

Una vena cantautorale che prende anima attraverso sonorità pop-rock, porta i ragazzi a scrivere molti brani fino ad arrivare alla pubblicazione di due EP: “Fuori di testa” e “Chissà che sarà”.

Il primo, realizzato con la collaborazione di Alberto Radius, raggiunge i primi posti delle classifiche italiane “Mondadori” e “Sorrisi e Canzoni” restandovi per diversi mesi.

In seguito esce il singolo “Chissà che sarà” che darà il nome al secondo EP. Il lavoro si svolge all’interno degli Abbey Road Studios, gli studi di registrazione più famosi al mondo per aver ospitato le più grandi leggende della musica mondiale, in primis i Beatles.

Il mastering viene effettuato da Simon Gibson, sound engineer di molti artisti internazionali quali Robbie Williams, U2 e Paul Mc Cartney. Anche questo EP avrà il suo successo entrando per qualche mese in classifica italiana.

A seguito del lavoro inglese i Gemini tengono una serie di importanti esibizioni dal vivo, sia a Londra che in Italia.

Oltre allo showcase presso la Mondadori di Milano, i Gemini calcano il palco delle maggiori piazze italiane fino a partecipare alla kermesse “Area Sanremo” sotto la direzione artistica del maestro Bruno Santori.

Il curriculum della band si arricchisce di altre rilevanti collaborazioni: Stef Burns, Mario Schilirò, Notte delle Chitarre, Andrea Braido, Maurizio Solieri.

Da ricordare anche le aperture dell’Emilia Live, presentato da Red Ronnie a Parma in favore delle popolazioni emiliane colpite dal sisma e lo spettacolo dedicato a Lucio Dalla, dopo la sua scomparsa, con Pierdavide Carone e Ricky Portera a Perugia.

Particolare attenzione viene riservata alla cura degli inediti. Il gruppo, a tale scopo, si avvale da sempre della collaborazione di alcuni tra i più importanti musicisti italiani; uno su

tutti Mario Schilirò (chitarrista di Zucchero Fornaciari) che stringe un rapporto particolare con i Gemini tanto da diventarne il maggiore collaboratore.

Solido e fruttuoso anche il sodalizio artistico con Alberto Rocchetti, tastierista di Vasco Rossi. Insieme, Rocchetti e i Gemini, riempiono da anni le piazze italiane.

Nel 2017 la band viene recensita dalla rivista “Classic Rock” dopo aver vinto il primo contest organizzato dal magazine britannico.

Dal 2018 i Gemini lavorano in studio alla realizzazione di nuovi singoli con il supporto di Mario Schilirò. Inoltre realizzano, per due di questi brani, dei videoclip le cui sceneggiature vedono protagonisti due noti attori del cinema italiano: Alessandro Haber e Ricky Memphis.

Quest’ultimo diretto dal regista Stefano Reali.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Francesco ha detto:

    Grandi Gemini!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.