UNA GIORNATA INFAUSTA – Il televideo

“Il televideo”, il nuovo singolo della band abruzzese UNA GIORNATA INFAUSTA.

Il brano è una delle tracce contenute nel disco d’esordio della band “Incubi senza horror”, la cui uscita è prevista per la primavera del 2019.

Il televideoè un brano che ironizza sul “bombardamento” di informazioni a cui siamo sottoposti ogni giorno dai mass media, contro la semplicità essenziale del vecchio televideo. Un ritorno all’essenza, a quando l’informazione, diversamente da oggi, era “la sintesi perfetta”, libera dal voler intrattenere a tutti i costi.

I protagonisti del video, ideato da Davide Di Domenico e realizzato da Marco Cantatore, ballano in maniera diversa e personale, improvvisando i passi e i movimenti sui vari tempi della canzone.

Il brano, con la sua energia rock e la sua ironia, vuole condurci con ebbrezza fuori dalle nostre stanze e mostrarci un segreto che ognuno di noi conosce: il senso del divertimento parte da dentro di noi, si ispira al nostro mondo fantastico, partendo dall’essenza.

Il forte desiderio di sperimentare della formazione abruzzese si traduce in testi ricercati e scelte poco convenzionali che trovano la loro espressione in un sound a metà tra post rock, prog e alternative rock.

Una giornata infausta sono: Andrea Roddi (voce e chitarra), Marco Cantatore (basso e cori), Davide Di Domenico (chitarra e cori), Bruno Contin (tastiera) e Stefano Campanozzi (batteria)

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.