GOJI – Beatchebatte

Il singolo nasce da un singolare scambio di frasi scherzose dopo una serata intima che porta l’autore a scrivere una melodia divertente e simpatica.

La prima bozza di idea musicale viene presentata a Nicola Scarpante in arte Nikkoman, produttore e videomaker di fiducia di cui ricordiamo i successi come il “Pam Pam” (Cecilia Gayle) e “Waves Of Luv” (2 Black), il quale si trova estremamente entusiasta di costruire l’arrangiamento di quella prima melodia.

Nel frattempo Goji sviluppa un testo divertente e solare riferendosi alle serate dedicate all’amore fisico.

I suoni utilizzati da Goji e Nikkoman sono ispirati al mondo delle “serate House” e agli anni 90, creando un’atmosfera di leggerezza e di distrazione dall’ormai pesante realtà virtuale dei social network e dalla frenetica quotidianità.

Francesco Brunelli (Goji) cantautore e Nicola Scarpante (Nikkoman) produttore musicale, da sempre amici e colleghi musicali, conoscono Davide Maggioni (produttore della Rusty Records insieme a Maurizio Rugginenti) ad una festa privata dell’etichetta gestita da quest’ultimo. Da questo incontro nasce l’appuntamento con Davide, il quale dopo un ascolto del progetto, decide, entusiasta, di produrre l’idea dei ragazzi creando insieme un mondo nuovo con contaminazioni di cantautorato, elettronica, dance, anni 80/90 e amore per la musica.

Come le bacche non curano le malattie ma danno qualche beneficio, Goji vi regala un briciolo di leggerezza, spensieratezza, benessere momentaneo, e per chi lo coglierà, ci sarà anche qualche significato più profondo.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.