HANNAH WILLIAMS & The AFFIRMATIONS – Heart Shaped Box

Hannah Williams, la regina del soul britannico consacrata da Jay-Z, pubblica il video fan-made della cover in versione lockdown di “Heart-Shaped Box” dei Nirvana

Hannah Williams, la cantante soul britannica scelta da Jay-Z per il suo album “4:44”, e la sua band The Affirmations pubblicano il video del celebre brano dei Nirvana “Heart-Shaped Box”. Il video, diretto e post-prodotto da Emma Holbrook, è una raccolta di clip registrate e mandate espressamente dai fan alla band. La traccia, scelta dei fan e registrata a casa dalla band durante il lockdown, è disponibile su tutte le piattaforme digitali.

Hannah e la band hanno deciso di far votare ai propri followers un brano di cui fare una cover ed è così che il gruppo si è ritrovato tra le mani un classico come “Heart-Shaped Box” dei Nirvana, pubblicato originariamente nel 1993.

Malgrado le restrizioni e complicazioni dovute al lockdown e al dover lavorare a distanza, Hannah Williams & The Affirmations sono riusciti a fare propria la traccia. “Questo brano è un’ode al mondo e alle sue lotte” spiega la band, “è un cenno al passato, ma anche uno spostamento verso il futuro, e soprattutto è un tributo a tutte le persone straordinarie che continuano non solo a supportare la nostra band ma anche i messaggi e i movimenti che cerchiamo di trasmettere ed incoraggiare attraverso la nostra arte e influenza”.

Hannah Williams è una predestinata. Nata nel piccolo paese di Wycombe, nel Regno Unito, da genitori entrambi appassionati di musica, Hannah impara a leggere la musica ancor prima di saper leggere e scrivere. Quando a 6 anni si unisce al coro della chiesa e scopre la musica soul grazie alla mamma, appassionata di Motown e Bill Whiters, è subito chiaro che la musica sarebbe stata un punto fermo della sua vita. Dopo il suo album di debutto nel 2012 con i Tastemakers, il 2016 è l’anno chiave per la consacrazione della cantante britannica e della sua nuova band, gli Affirmations, quando la title track viene scelta da Jay-Z per la sua “4:44”. Con il recente album “50 Foot Woman”, uscito lo scorso 18 ottobre sull’etichetta milanese Record Kicks e prodotto da Shawn Lee, Hannah e la sua band di Bristol si sono confermati ai vertici della scena soul internazionale.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.