JOARA – The one boy

in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme di streaming (Spotify, Apple, Amazon, etc.) in 240 paesi del mondo “THE ONE BOY”, brano d’esordio di JOARA. Il singolo e il videoclip ufficiale saranno disponibili in duplice versione: radio e remix.

Niente è esattamente come sembra, e va bene così: è questo il messaggio veicolato da “THE ONE BOY”, brano di debutto di JOARA scritto totalmente in lingua inglese in cui viene raccontata un’agrodolce storia d’amore. Una ragazza soffocata dai pregiudizi sul suo conto che rimbombano tra le pareti del liceo, ed un ragazzo che va oltre le apparenze: un sentimento che tinge le loro giornate di tanti colori diversi e che, una volta finito, lascia comunque una scia di speranza, e una nuova voglia di ricominciare da sé.

Spiega Joara a proposito del suo nuovo brano: «La storia di questa canzone mi tocca particolarmente perché al giorno d’oggi ci sono molti pregiudizi sulle persone, e la parte peggiore è che solo poche di loro sono in grado di combatterle. Le apparenze ingannano e, per questo motivo, dovremmo tutti avere la possibilità di dimostrare chi siamo nel mondo».

Il videoclip ufficiale di “The One Boy”, diretto da Valerio Polverari, include una sequenza di immagini incentrate sulla figura di Joara e sul profondo senso di nostalgia che accompagna tutti i suoi gesti quotidiani e le sue giornate lontana da chi ama.

 

Biografia

Joara è nata a Roma ma a pochi mesi la sua famiglia si è trasferita a New York, dove ha vissuto per 12 anni frequentando la scuola americana. Da piccola, bella e “chiacchierona”, è stata notata da un agente pubblicitario, mentre pattinava sul ghiaccio a Central Park. Per tre anni ha girato spot pubblicitari per varie aziende. A 10 anni ha iniziato a studiare pianoforte a New York ed ha proseguito quando è rientrata in Italia. Il suo percorso musicale come cantante inizia nel 2013 quando si “innamora” di Ariana Grande ed inizia a cantare ed imitare la cantante americana. “Yours Truly”, il primo grande successo di Ariana Grande, diventa il suo cavallo di battaglia. Dal quel momento, ogni canzone della cantante americana, diventa la sua canzone. Nel 2019 Joara incontra per caso a Roma Douglas Meakin, un ex cantante inglese da molti anni autore di molte canzoni di successo, che le propone di incidere un brano. La scelta cade su “The One Boy” di cui Douglas scrive il testo.
Sportiva a tutto campo, frequenta per anni i corsi di ginnastica artistica ed entra nella squadra agonistica giovanile del CONI. Dopo un incidente che le ha impedito di proseguire questa attività, ha iniziato a frequentare i corsi di tuffi con successo. Intorno a Joara si è formato un gruppo di lavoro, da Gian Luca Giudici a Roberto Ramberti, all’arrangiatore e direttore d’orchestra Alterisio Paoletti e, naturalmente, a Douglas Meakin.
Il suo singolo d’esordio, “The One Boy”, sarà disponibile in radio e in digitale dal 24 luglio.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.