JULINKO – Oh Maiden

a short film by Samantha Stella http://samanthastella.com/about

Music / Lyrics Julinko taken by “No Destoyer” out via Dio Drone, Ghost City Collective, Dischi Devastanti Sulla Faccia https://julinko.bandcamp.com/

Oh Maiden, il nuovo video di Julinko realizzato da Samantha Stella

Julinko presenta il nuovo videoclip “Oh Maiden”, brano presente nel suo ultimo ep solista “No Destoyer”. Come narra il testo, si tratta di una nenìa proveniente dal passato, il lamento di una giovane ragazza scomparsa il giorno prima delle sue nozze: la fanciulla non poté conoscere l’amore, ma solo percepire l’essenza e l’incanto di questo mistero.

Il cortometraggio trae ispirazione e rende omaggio al film cult misterico “Picnic at Hanging Rock” di Peter Weir e a “The Virgin Suicides” di Sofia Coppola. È stato diretto da Samantha Stella, artista visiva, performer, regista, e cantante/musicista con il songwriter psych dark folk Nero Kane. L’eleganza eterea e vibrante delle sue immagini valorizzano la trama poetica che contraddistingue l’intera opera di “No Destoyer”: un breve, autentico, flusso di (in)conscienza, registrato da Giulia Parin Zecchin (Julinko) durante la prima quarantena del 2020 nella sua casa tra i boschi del nord Italia.

L’ep è stato pubblicato nel gennaio 2021 per tre etichette indipendenti italiane: Dio Drone, Ghost City Collective, Dischi Devastanti sulla Faccia.

“I cori spettrali di Julinko in “Oh Maiden” odorano di poesia, di un apparente calmo disequilibrio tra amore e morte, di un bagliore riparatore, tanto da apparire perfettamente aderenti alle mie mute bianche creature che vagano in una natura matrigna attraente dove perdersi e abbandonarsi.” Samantha Stella

“Questa melodìa è giunta a me ed attraverso me, ma non mi appartiene. Mi è stata bisbigliata da una voce vellutata ed ossessiva, in una sorta d’involontaria, vigile sèance. Non è uscita dalla mia testa finché non l’ho registrata. Spero che qualcuno o qualcosa, sia ora, in qualche modo, da qualche parte, assolto e liberato.Julinko

http://julinko.com/

https://www.facebook.com/julinko.julinko/

https://julinko.bandcamp.com/

http://samanthastella.com/

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *