JURIJGAMI – Pezzo di carta

“Pezzo di Carta” (etichetta Piuma Dischi – edizioni Cello Communications Network sprl, distribuzione Artist First), il nuovo singolo di Jurijgami. In contemporanea è online il videoclip, eccolo:

 Reduce dalla finale Nazionale del Tour Music Fest 2019, il più grande concorso europeo per Cantautori emergenti (presieduto da Mogol e Kara DioGuardi) e dall’apertura del concerto di Calcutta al Madeleine di Bruxelles, il giovane cantautore comasco racconta così il suo nuovo brano: “una canzone molto personale, parla di me e di chi come me ha vissuto il tragico momento in cui devi dire ai tuoi che no, non hai nessuna intenzione di iscriverti all’università per compiacere la loro voglia di vederti con un lavoro sicuro e una vita “normale” quando l’unica cosa che vuoi fare è scrivere canzoni e per farlo, il solo pezzo di carta di cui hai bisogno è un foglio bianco dove poter raccontare ogni giorno quello che ti succede intorno. Ma non fatelo leggere a mia madre”.

Jurijgami è un cantautore e chitarrista comasco. Figlio di musicisti, cresce nella periferia comasca suonando con vari gruppi della zona e seguendo il padre tra palchi e backstage. A 19 anni inizia a suonare in alcuni locali della zona usando lo pseudonimo “Jurijgami” nato da un gioco di parole tra il suo vero nome “Jurij” e “gami”, che per assonanza si avvicina ad origami. L’8 giugno 2018 pubblica con Cello Label, un’etichetta indipendente di Bruxelles, il suo primo singolo intitolato “Christian De Sica”, omaggio ironico all’attore romano, seguito dal secondo singolo “Tra il tedio e il dolore” e dall’Ep “Breve ma incenso”. Nel maggio del 2019 pubblica per Piuma Dischi/Matilde Dischi distribuito Artist First il singolo “Pietra” insieme al rapper friulano Doro Gjat. Tra i locali che lo hanno ospitato troviamo il circolo Ohibò in apertura ai Kutso, il Memo, Piola a Bruxelles, Linoleum a Milano, Cantine CoopUf a Varese, All you can Indie  Arci ZU a Parma e This is indie ai Magazzini Generali di Milano mentre tra i festival estivi da segnalare il Big Bang Music Fest condividendo il palco con Margherita Vicario, Mox, Cimini e i Rovere e l’Eat Sound Festival insieme a Cardo, I Segreti e i Kaufman. Nel 2019 partecipa alla finale Nazionale della 12^ edizione del Tour Music Fest 2019 – The European Music Contest, il più grande concorso europeo per Cantautori emergenti (presieduto da Mogol e Kara DioGuardi), apre il concerto di Calcutta al Madeleine di Bruxelles e rilascia il singolo “Frangia” a cui segue un tour nazionale.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *