LE BISCE – Il tempo dell’attesa

Se ci soffermiamo a pensare alle nostre vite, ci rendiamo conto di quanto tempo passiamo ad aspettare, impotenti, che si concretizzi un fatto, che sia una risposta ad una candidatura, l’arrivo di un treno, l’uscita con la ragazza…”Il Tempo dell’Attesa”, nuovo singolo de “Le Bisce” racconta proprio come questo tempo di impotenza può essere tempo perso o tempo a disposizione, dipende solo da noi.In questo periodo particolare di pandemia, l’attesa e il tempo assumono un significato ancora più profondo.Il video che accompagna il brano vuole essere un toccante spaccato del momento che stiamo vivendo e mostra le immagini del nostro Bel Paese, ma non solo, come sono adesso, completamente deserte. Per la realizzazione dello stesso, la band ha coinvolto un centinaio di persone a testimoniare vicinanza e unità in un momento che ci costringe alla distanza forzata.
Le Bisce nascono nel 2017 dalle ceneri dei Greedo, punk rock band lodigiana che vanta collaborazioni internazionali.L’esigenza di uscire da una nicchia che iniziava a stare stretta, li porta ad evolvere il loro sound in una miscela tra rock, punk, dance e soprattutto pop, il tutto accompagnato da testi in italiano con l’intenzione di comunicare concetti profondi utilizzando un linguaggio semplice e diretto con un approccio irriverente e talvolta dissacrante.Dopo un periodo di assestamento, a Damiano Bonvini (voce, chitarra e autore dei brani) e Paolo Cogni (chitarra voce e co autore) si sono affiancati il maestro polistrumentista Alessandro Villa (al basso e synth) e Simone “Pablo” Passolungo (alla batteria).Nostalgici del passato e degli anni ’90, consapevoli di ciò che vivono, speranzosi di quel che saranno. Queste sono LE BISCE.
Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.