Lee Fields & The Expressions – Emma Jean

Dopo la clamorosa disfatta dell’Italia ai mondiali di calcio c’è sicuramente bisogno di un po’ di sano relax.

Lasciamo dunque le critiche ai giocatori, giovani o veterani che siano, per parlare di un “veterano” della musica come Lee Fields. Per tanti sarà un perfetto sconosciuto, ma la sua voce è una di quelle che colpiscono profondamente al cuore… il Soul è la sua specialità.

Nonostante i suoi 40 anni di carriera sul palco insieme a tanti artisti famosi, “Emma Jean” è il suo terzo album solista e contiene 10 tracce fra cui 3 cover: 

Eye to Eye” di Otis Redding, “Paralyzed” dei Delfonics e una versione di “Magnolia” di JJ Cale da brivido.

Un disco introspettivo, dedicato alla madre Emma Jean (bellissimo e struggente il saluto finale “Don’t Leave me This way” ), che ricorda le vecchie melodie Soul in stile Motown ma anche la musica Blues del profondo Sud Statunitense.

Lee Fields è accompagnato dalla band The Expressions , formata da musicisti che hanno lavorato in passato con Jay-Z, Adele, Sharon Jones e Aloe Blacc e la produzione è firmata da Jeff Silverman e Leon Michels, musicisti e manager della “Truth and Soul Records“, etichetta indipendente di Brooklin.

Lee Fields alias Little JB (nomignolo dato dalla somiglianza fisica e vocale con James Brown) convince e presenta uno dei migliori prodotti Black dell’ultima ora.

Non perdetelo!

Carlo Maffini

Carlo Maffini

DJ freelance dal 1977 in Italia (collaborazioni con Bruce Harper, Andy Meecham, Benny Benassi...), DJ, Voce radiofonica & Program Director per Radio Parma e Radio 12, titolare del famosissimo Mistral Set (negozio di dischi, punto di riferimento a Parma). Collabora con Radiocoop dal 2007.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.