LES FLEURS DES MALADIVES – Homo Sapiens

L’essere umano è l’unico animale ad avere avuto un impatto così forte sul pianeta Terra da meritarsi il nome dell’era geologica in cui vive: Antropocene (dal greco anthropos = uomo). Secondo la teoria dell’evoluzione di Darwin, la specie che ha più chance di sopravvivenza è quella che meglio si adatta ai cambiamenti: riuscirà l’Homo Sapiens ad adattarsi agli sconvolgimenti da lui stesso provocati? Lo scopriremo nella prossima era geologica.

Dopo il successo del precedente lavoro “MEDIOEVO!”, il furioso trio torna con un disco di puro rock, travolgente e appassionato, prodotto da Max Zanotti (Deasonika, Rezophonic, Casablanca). Apripista, il singolo “Homo Sapiens”: martellante brano sull’evoluzione (o involuzione?) del genere umano. Ad accompagnare la canzone, il video del giovane regista Francesco Collinelli, liberamente ispirato a “2001: Odissea nello spazio” di Stanley Kubrick.

Regia: Francesco Collinelli
Produzione: Davide Debenedetti per 1111 FILM
Performer: Stefania D’Ambrosio

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.