LEVY – Beautiful monsters

Dopo la pubblicazione l’8 Marzo del nuovo singolo, la band marchigiana dei Levy pubblicano il videoclip di questo nuovo capolavoro che ha raggiunto i 3000 ascolti su Spotify.

Nel mese di  Marzo, Beautiful Monster è stata inserita all’interno della ‘release radar’ di Spotify e altre playlist di curatori internazionali con migliaia di followers.

Il video, ispirato totalmente al testo della canzone vede il trio marchigiano indossare per buona parte del tempo 3 maschere teatrali bianche, inespressive.

“Abbiamo voluto indossare fisicamente delle maschere, per sentirci ed essere visti per una volta come gli outsider e i diseredati di cui non parla la canzone, quei Beautiful monsters di cui non importa a nessuno. Infatti sotto le maschere mentre suonavamo potevamo ridere fare smorfie, addirittura piangere, ma fuori nessuno l’avrebbe mai scoperto.”- dichiara il frontman Matteo Pagnoni – “È questo quel che succede quando vediamo gente ma siamo proiettati su noi stessi, tutte le facce sembrano uguali, e niente riaffiora ai ricordi.”

 Un espediente intelligente per collegarsi al testo della canzone, un impatto netto, per dare alla musica un valore aggiunto, il messaggio appunto, che ognuno di noi non è il centro dell’universo, in un tempo invece che ha il culto della persona come Ego non inserito all’interno di un contesto comunitario.

 Conclude Matteo Pagnoni, autore anche delle liriche: “Potevamo scegliere maschere da mostro, ma all’ultimo secondo abbiamo scelto quelle maschere bianche, inespressive, inquietanti, per sottolineare quanto l’indifferenza può ferire e rendere ciechi.”

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.