LIBERO – Mantra

“Gentle Night”, il video del nuovo singolo di Frances Aravel,  giovane cantautrice indie lombarda dalla voce limpida. Il brano, disponibile in digital download e in streaming dallo stesso giorno, è caratterizzato da un testo rilassato e sognante e da sonorità dream pop, che accompagnano il percorso del protagonista della canzone.

Are you happy about what you’re fighting for?

Get across the ocean and crash into the moon

In this gentle night

Get across the ocean,

Get across the ocean and crash into the moon

In this gentle night

 

Frances Aravel: Questo brano è il risultato di una lettura, un’insieme di immagini e parole che rappresentano la necessità di riscatto, rivincita. Tante domande, alcune senza risposta ed altre a cui è difficile rispondere perché richiedono troppo sforzo o perché invitano a guardare ai propri sentimenti con razionalità, come si può vedere nel ritornello che dice : “Sei felice di ciò per cui stai combattendo?” e ancora “Cosa farai per Amore?”

Il video, opera di Paola Sartirani, è stato girato nella particolare location di una casa abbandonata sulle rive del lago di Endine in una fredda giornata autunnale. L’opera narra lo strano incontro tra Frances Aravel, i suoi musicisti e un mistico joker, interpretato dal ballerino Marco Bogataj, che li accompagnerà in un percorso tra il reale e l’onirico.

“Gentle Night” è stata scritta e composta da Frances Aravel che ne ha curato anche la produzione. Studio di registrazione/mixaggio: Michele Marelli (Monolith Studio). Mastering: Daniele Salodini (Woodpecker Mastering). Hanno suonato: Chitarra acustica e voce Frances Aravel,  Chitarra Angelo Crespi, Basso Gabriele Valsecchi, Batterista Dario Rossini.

 

Francesca Garavelli prese in mano la chitarra a soli 10 anni e, accordo dopo accordo, capì che la musica era l’unica cosa che la faceva sentire sé stessa, dandole la possibilità di evadere dalla realtà e trovare un antidoto alla sua grande riservatezza. La chitarra da quel momento diventò la sua armatura e a 13 anni iniziò a sperimentare la strada cantautorale, unendo gli accordi alle parole e cominciando a comunicare sé stessa attraverso le prime canzoni. Oggi scrive in inglese con uno stile folk pop acustico, raccontando con semplicità la genuinità delle esperienze vissute, degli incontri e degli ostacoli superati. Si distingue per la raffinatezza dei suoi brani e per la delicatezza con cui entra nell’anima delle persone, quasi in punta di piedi, con una voce personale e precisa. Nella primavera del 2016  comincia a lavorare con altri musicisti e grazie a loro riesce a dare corpo alle canzoni, fino a quel momento chiuse al sicuro nella sua stanza magica. Da quel momento nacque il suo primo progetto come Fran&TheGroovies. Ad ottobre di quello stesso anno viene pubblicato il suo primo singolo “Give Me”, in collaborazione con il produttore inglese Lee Fletcher. Questo brano, assieme ad altre 4 tracce, è contenuto all’ interno dell’ EP autoprodotto “Follow Your Instinct”. Dopo svariati concerti, tra cui aperture ad artisti come Marianne Mirage, Kristian Marr e Victoria & The Hide Park, il progetto ha preso una piccola pausa dovuta anche a vari cambi di formazione. In Autunno 2019, grazie anche a dei musicisti su cui contare (Gabriele Valsecchi, Angelo Crespi e Dario Rossini) è pronta ad intraprendere una nuova avventura e cambiando il nome d’arte in Frances Aravel, realizza un nuovo Ep programmato per il 2020 dal titolo “Shining Out Of The Dark”. Il 25 settembre esce il nuovo singolo “Shining Out Of The Dark”, che arriva dopo il precedente “Fly”. Il 4 novembre pubblica il singolo “Gentle Night”.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.