LIME JUICE – Malibu

Dopo il successo ed i riconoscimenti internazionali ottenuti grazie all’EP “Gardenia”, i Lime Juice tornano a far vibrare i timpani con il loro immenso sound che richiama sia i big del rock (Pink Floyd, Deep Purple), che lo psych-rock australiano (Tame Impala, King Gizzard and the Lizard Wizard). Registrato e prodotto presso lo Snakes Studio da Guglielmo Nodari, “Malibu” racconta un percorso personale di crescita e di maturazione; di come i retaggi culturali e storici personali ci portano ad affrontare le difficoltà quando si diventa grandi. Il video, autoprodotto dalla band e girato nei boschi della periferia romana in stile “found footage” da Valerio Leo, mette in piena mostra l’assurdo umorismo bizzare/noir dei ragazzi, che li vede protagonisti in una scena faux-survival à la Blair Witch, con la notevole partecipazione di un macellaio (David Schinzari) particolarmente disponibile…

 

TITOLO: MALIBU

BAND: LIME JUICE

GENERE: Psych-Rock / IndieWave

DATA DI USCITA: 17 Settembre 2021

LABEL: ROCKETMAN RECORDS

BIO: I Lime Juice nascono a Roma nel 2018 e sono Alessandro (Chitarra + Voce); Daniele (Basso + Voce); Luca (Batteria) e Cristina (Synth/Organo). Il loro sound è uno scontro tra indie e psychrock. Pubblicano il primo EP “Gardenia” nell’Aprile 2019, che assieme al singolo “Quietude”, ha reso la formazione protagonista nella scena emergente Italiana. Il loro singolo infatti è stato in rotazione su numerose radio internazionali; inoltre la band ha avuto la possibilità di aprire artisti di notevole spessore tra i quali i Giöbia (ITA), Terra Naomi (USA) ed i Holy Serpent (AUS). Attenti alle vicende di cronaca e attualità, nel 2020, condivisero la propria opinione sul movimento “Black Lives Matter”, pubblicando una cover di “Love and Mercy” (Brian Wilson) per promuovere la causa. Il 2021 segna un nuovo e atteso capitolo nella storia della band partendo da “Malibu”, la cui uscita è prevista per il 17 Settembre sotto RocketMan Records.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *