LOST DOGS LAUGHTER – Sweeter reaction

Il video è nato da una collaborazione con quel geniaccio di Giacomo Spaconi (fotografo e regista oltre che di video musicali anche di una mini serie su Infinity e delle web series di Actual e Le Coliche), parlando della canzone ha tirato fuori una storia molto più cinematograficamente accattivante.

Il brano di per sé è quasi un cliché del rock: alcool, donne e tradimenti ma lo fa in modo più “innocente”, il protagonista della canzone in verità è ingenuo e si sente davvero in colpa ma non ha idea di come rimediare se non dicendo che si aspettava una reazione più dolce o offrendo da bere alla propria donna (pensando anche di essere simpatico)

Da questa base è uscito un video che non si prende troppo sul serio in cui il lato “tontolone” del protagonista viene messo ancor più in risalto (anche se a girare il video l’attore, Matteo Turconi, si è divertito molto), mentre le ragazze sono state perfette nello stare al gioco, ringraziamo in particolare le protagoniste Erika Panunzio e Cristina Rosca.

La scelta di non essere noi i protagonisti del video è stata condivisa, volevamo dare importanza alla canzone e alla sua storia, magari nei prossimi ci si vedrà di più ma in generale crediamo di più nei mini cortometraggi che risaltano le canzoni piuttosto che la band.

 Lost Dogs Laughter are:
Matt Bandini (Voice and Guitar)
Luk LaGrande (Bass Guitar)
Gianluca Polito (Drums)

Director: Giacomo Spaconi
Assistant Director: Claudia Nanni

Thanks to: Matteo Turconi, Erika Panunzio and Cristina Rosca

Special thanks to Andrea Vettor

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *