LOYAL – Fiammiferi

Loyal è un collettivo di sette giovani musicisti e artisti – vanno dai 21 ai 25 anni – dalla Romagna, che hanno deciso di fare musica assieme un anno fa. «Ho scelto ragazzi che venivano nel mio studio, che avevano talento e con cui mi trovavo bene e condividevo gli stessi valori artistici» racconta il producer LoZzy. Il nome Loyal (leale), infatti, è stato scelto proprio per indicare la lealtà di tutti i membri del collettivo, che ruotano attorno al producer LoZzy.

In quest’ultimo anno hanno già pubblicato alcuni singoli, come Ordine & Chaos, Vetmi e Danubio.

«Vogliamo mandare un messaggio positivo, attorno all’amore e alla relazione nelle sue varie forme».

Fiammiferi è la storia di un ragazzo e della sua difficoltà ad approcciarsi alle relazioni lunghe e durature. Si racconta il malessere provato nel momento in cui tutto sembra perfetto, così perfetto da togliere stimoli al ragazzo, che comincia a sentirsi inadeguato ad ogni tipo di contesto relazionale e a provocare sofferenza alle persone che ha attorno.

Il video, in parte girato al Deposito Zero di Forlì, rappresenta proprio la solitudine in cui il ragazzo è immerso. La regia è del videomaker Oscar Boschi, musica del producer LoZzy e testi del cantante Martino.

 

Quando un fiammifero splende, ci si sofferma a osservare la fiamma vibrare e per una frazione di secondo sembra non possa spegnersi mai. Al primo sospiro, invece, la fiamma si spegne, così ne accendi un altro. E un altro ancora.

Un fiammifero che si spegne dopo l’altro.

LOYAL

LoZzy, produttore/mix engineer

Martino, cantante

Stone, cantante

Nasty, cantante

Rachel, cantante

Oscar Boschi, Videomaker e fotografo

Alina, assistant manager

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *