LUCA ORSINI – Balla (con la mano sulla pancia)

Il cantautore ascolano Luca Orsini presenta il nuovo video del brano “Balla (con la mano sulla pancia)” tratto dall’ep “L’ordine delle cose gambere”, il video è stato diretto e montato dallo stesso artista e dal videomaker Marco Castelli.

“E’ una canzone sul liberarsi e sul librarsi, sullo stare in equilibrio e sull’essere felici e sospesi. Quando l’ho scritta mi sentivo cosí, e anche oggi questi  puntini di sospensione mi coccolano e mi spronano. Ho pensato al calciatore colombiano Luis Carlos Ruiz, che segna dalla distanza e balla sotto la curva, allegro come una Pasqua latina. Dopo l’uscita del disco, il mio manager si dedicò a trovare date per promuoverlo, e ne trovò tante, tutte in provincia, fatta eccezione per un paio di date a Roma. Io la provincia la porto nel cuore, perché é tutta uguale e tutta diversa, ed è vista spesso perdente rispetto alla grossa città, per cui trova la mia solidarietà spontanea. Il Gambero Tour partiva dall’ Abruzzo Citeriore verso il Tavoliere, per poi tagliare in mezzo verso l’altro mare, fino al punto in cui la valle dell’Irno spalanca nel Tirreno le braccia di Aglianico, e poi la provincia di Roma, quella di Napoli, Perugia e Dio solo sa dove Il Piccio ci ha fatti schizzare col proprio schicchero organizzativo. Visitammo cosí tanti bei posti coraggiosi e resistenti, ed altri meno belli e piú disperati, con poco pubblico e tavoli unti. Castelli riprese molto con la telecamera, e dopo un po’ di tempo iniziammo a montare il materiale, accorgendoci che andava bene con la canzone. Eccolo qua, spero vi piaccia”.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.