MARGHERITA ZANIN – Rosa

Rosa non è un fiore, sogna e viaggia in un tempo impreciso; sta stendendo un lenzuolo bianco ad un filo illuminato dal sole caldo dell’estate, si perde nei suoi ricordi e sorride, la spensieratezza e la voglia di vivere la portano ad essere quello che è realmente, una ”vita” intera! Tra le emozioni più profonde, legate alla sua terra, il gioco, l’amicizia, gli amori e la distrazione vive di tutte le buone e vere emozioni che il suo viaggio le riserva.

Le influenze musicali passano dall’elettronica al pop con qualche colore mediterraneo e sognato dalla stessa Zanin, da Giovanni Garibaldi e da Lele Battista.

Il brano è stato registrato presso ”Le ombre Studio” di Milano.

«La musica sarà sempre un viaggio alla scoperta di quello che abbiamo dentro, di quello che vogliamo vivere, realizzare, amare. È come un grande specchio che trasforma il nostro io e che ci permette di raccontare qualche sogno apparentemente perso. Questo progetto nasce dall’idea di lasciare libero il pensiero, lasciare che la musica viaggi parallela al nostro sentire. Vogliamo sentirci liberi e leggeri in questo tempo, assaporare i vari giorni e la diversità dei generi, lasciarci contaminare dai suoni, scrivere del presente». Margerita Zanin

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.