MARTINA ROASIO – C’è chi parla

Martina Roasio debutta nel panorama musicale con il brano “C’è chi parla”. Giovane artista piemontese, dopo aver pubblicato l’album di cover “Sarò io”, ora è alle prese con il suo primo inedito, dal titolo “C’è chi parla”, accompagnato da un vivace videoclip.

«“C’è chi parla” è il mio biglietto da visita: è come un vestito cucito appositamente su di me da mani esperte, che rispecchia perfettamente la mia personalità.»

Martina entra nel mondo della musica professionale grazie a Biagio Puma, produttore ed editore della Capogiro Music Publishing, che la incontra durante uno dei numerosi concorsi canori a cui l’artista ha partecipato con successo.

Dopo un percorso di oltre un anno per trovare uno spazio musicale inedito ed esclusivo nel panorama della discografia, per “C’è chi parla” si è scelto una sonorità vintage, vissuta comunque da Martina come suo naturale.

Martina infatti è una ragazza d’altri tempi che si distingue dalla maggior parte dei suoi coetanei: affidabile e genuina, riesce a commuovere ed interpretare vivendo in modo sentito qualunque genere musicale e ciò la rende veramente unica.

Inoltre, Martina ha solo 18 anni e questo è solo l’inizio…

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.