NINAÌ – Senza di te

“Senza di te”, il video del nuovo singolo di Ninaì, cantante piemontese dalla poliedrica personalità. Il brano, che arriva dopo la pubblicazione del precedente singolo “Feel it”, è il terzo estratto da “Musica in testa”, EP già disponibile in digital download e in streaming per Maninalto! Records e che rappresenta il debutto discografico solista per Ninaì. In “Senza di te” le note della bossa nova si mischiano alla parte magica dei canti popolari delle donne brasiliane, in una magica sintonia che rappresenta un inno alla vita. Un brano che esalta il valore dell’esistenza umana, dell’amore e del perdono. Il tutto esaltato da un video clip girato dei boschi e nel borgo storico di Oriomosso in valle Cervo e presso La Malpenga Vigliano Biellese e altri scorci di Biella.

Vita ti amerò

senza paura
lasciando il carnevale
entrare in me
danzo per te
mia signora
Illumina la notte che c’è

 

Ninaì: “Senza di te”  è sicuramente il tassello più acustico del mio EP “Musica in testa”, anche se in modo molto leggero l’elettronica, la hip hop drum e alcuni effetti come le voci delle persone in una stazione e lo scratche del vinile lo rivestono di un mood metropolitano che amo molto. La voce registrata di sera, rimane molto soffusa alla ricerca di un suono più interno e intimo, aprendosi poi nei molteplici colori vocali e sonori creati nell’encore finale che Immagina la danza come catarsi rigenerante. Il sound della marimba cerca il ritmo delle isole e della musica creola. Il video è stato girato nei boschi e nel vecchio borgo storico di Orio Mosso (Valle Cervo), paese dove è stato registrato anche l’EP. Pur essendo a poco più di mezz’ora da casa mia, scopro questo bosco incantato proprio appena finite le session  in studio, un pomeriggio defaticante in passeggiata post registrazioni e subito ho la percezione di una location perfetta per un videoclip. Le riprese sono state girate anche nella romantica tenuta di Villa Malpenga e in un altro borgo storico del Biellese.L’idea è quella di ritrovarsi completamente in sintonia con la natura e con i suoi elementi in primis l’acqua, (nel brano il mare) che pulisce e porta via le tristezze, il bosco incontaminato e le palme o le grandi foglie che creano un labirinto di emozioni. Il viale  che apre il video è come l’inizio di un film, il camminare in pace verso la vita, anche senza di te. L’immagine della città meravigliosa e del suo risveglio pronta ad accogliere nuove sinergie.

“Senza di te” è stata scritta e composta da Ninaì. Il brano è stato registrato presso Lo Jeti Lab di Biella. Produzione, mix e master Jacopo TricoliHanno suonato: Ninaì (voce, cori, marimba, sounds programming), Walter Guabello (batteria, basso acustico, caxixi), Jacopo Tricoli (sounds programming). Il video è opera di Ninaì alla regia, Walter Guabello Co-Direction, camera e location manager. Editing a cura di Maurizio Pellegrini, VideoAstolfoSullaLuna.

Ninaì: compositrice, pianista, cantante. Porta nella sua musica molteplici influenze che l’hanno portata ad esibirsi con le crew di DJ e rappers hip hop fino alla musica popolare brasiliano. Dal pop, all’elettronica passando per la musica africana del Mali. Nella sua composizione vince l’impronta pop con melodie r’&’b. La scelta di scrivere in italiano lascia spazio alla fantasia e all’inserimento di parole e frasi in altre lingue, scelta in accordo con la personalità e il modo di essere cosmopolita dell’artista. Ninaì abbraccia diverse sfaccettature musicali, come le sue origini che intrecciano sangue peruviano, pur essendo nata in Italia. Il tutto legato dalla sua voce. Il suo primo EP “Musica in testa” esce a febbraio 2020 per Maninalto!

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.