Nuova Musica Italiana – 4 recensioni

CALIBRO 35 – Traditori di tutti


Al quinto album non finiscono di stupire per qualità, verve e freschezza pur praticando un genere ampiamente abusato e diffuso in tutte le salse, tra temi polizieschi anni 70, con tinte funk, psichedeliche, tardo beat.

Ma il tutto suonato così bene e con un groove assolutamente unico che lo rende un album eccellente.

 

LILITH AND THE SINNERSAINTS – Stereo Blues vol.1: Punk collection

La band ha poco più di un lustro di vita ma Lilith è sulle scene dai primissimi anni 80, prima con i Not Moving, seminale band di punk n roll, poi con una carriera solista che ha coperto tutti gli anni 90 attraverso due album e varie altre pubblicazioni tra blues, folk e rock.

Due gli album alle spalle con i Sinnersaints ed ora un omaggio (in personale e inedita confezione da collezione in metallo) alle origini punk, attraverso quattro cover di altrettanti piccoli classici del genere. 

Si parla di nomi tutelari come Clash, Television, Saints e Bad Brains, rivisitati in chiave personale, blues, gospel, garage con il piglio urgente che caratterizzava il punk alle sue origini.

Alphasouth

{youtube}8YmAe8STOdM{/youtube}

 

MUSCHIO – Antenauts

Da Verbania l’esordio di un trio di recente formazione (2011) ma con evidenti grandi capacità di coniugare perizia tecnica con un sound, strumentale, estremamente evocativo che si destreggia tra dilatate atmosfere di stampo post rock, imperiosi e monolitici riff stoner che occhieggiano allo psichedelico, fino a momenti doom che riportano agli Ufomammut o dissonanze hardcore noise che rendono il tutto ancora più ostico e abrasivo.

Red Sound Records

 

IMPULSE – Let freedom rock

A Chieti esplode l’hard and heavy rock degli Impulse giovane band che si muove tra i più classici riferimenti del genere (dall’hard dei 70’s agli Ac/Dc agli Iron Maiden) rimanendo saldamente ancorata alla tradizione fatta di riferimenti epici, cori immediatamente memorizzabili, veloci e precisi assoli, una ritmica impeccabilmente precisa e una voce che si adatta perfettamente al genere, anche quando (“I had a dream”) si abbandona ad atmosfere semi acustiche

Music Force

Redazione

Redazione

Radiocoop è nata nel 1997 per rendere più gradevole la permanenza nel p.v. e più efficace la comunicazione interna. Attualmente, è presente in oltre 860 punti vendita Coop, Librerie Coop e SAIT.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.