PERSIMALE – Amore non piangere

S’intitola “AMORE NON PIANGERE” il nuovo singolo dei PERSIMALE, progetto artistico nato dall’incontro tra la scrittura di KHAN (pseudonimo di Carlo de Caro), la produzione musicale di MEIDEN (Mattia Crescini), musicista romano già noto nel mondo della EDM e produttore di alcuni brani contenuti nel disco “Musica per bambini” di Rancore, e l’immaginario visivo curato da Alessandro Farnè in arte UNDO.

 

La band rilascia oggi, martedì 11 maggio, il videoclip ufficiale del brano.

Link al videoclip di “Amore non piangere”: https://www.youtube.com/watch?v=LxEwVehjJxY

 

Molto attenti alla sperimentazione di nuovi linguaggi, i Persimale sono un progetto in cui il gusto per la narrazione si traduce sapientemente nella forma canzone, arricchita da una cura nella produzione e dalla realizzazione di un personale mondo iconografico come parte fondamentale del senso e del messaggio estetico della band.

 

Su questa scia anche il videoclip di “Amore non piangere” è un esempio dei tratti distintivi del gruppo: il daedalus p.o.v. del video è un viaggio nel luogo in cui i Persimale hanno mosso i loro primi passi, il quartiere romano di Montesacro. La quotidianità si fa sogno nel momento in cui il presente si fonde con il passato e gli sguardi si incrociano in una danza surreale. Uno scorcio del grande labirinto in cui si muovono simultaneamente il cantante e il cantato.

 

La band ha debuttato nel 2020 con gli EP “Teoria del dubbio” e “Che senso ha?”. Il nuovo singolo “Amore non piangere” è il secondo brano che precede il disco d’esordio della formazione romana, già anticipato lo scorso febbraio da “Galois”.

 

L’album è in uscita nei prossimi mesi per Camarilla, nuova realtà indipendente romana, di cui i Persimale sono parte integrante, e factory che raccoglie non solo nuove proposte del panorama musicale attuale, ma anche produttori musicali e creativi di vario genere, in un sinergico team a sostegno dei propri artisti.

 

I PERSIMALE PARLANO DEL SINGOLO “AMORE NON PIANGERE”:

 

Amore non piangere è un’avventura nel quartiere che ci ha cresciuti. Una canzone che racconta una storia trascurata.

Abbiamo scavato e l’abbiamo riportata sotto la luce del sole.

Ci basta chiudere gli occhi per poter sentire tutto: i sospiri tra un bacio e l’altro, lui e lei, sulle scalette, violando il coprifuoco; la rabbia, che bolle senza sosta, nel cuore di un ragazzo che vede il suo mondo calpestato da un nemico feroce e senza scrupoli. E infine il silenzio assordante, preceduto da una lunga, logorante disperazione. “Amore non piangere” parla di quei mesi tra il 1943 e il 1944, in cui Roma era occupata, ma mai domata.

In cui un giovane uomo decise di fare qualcosa. E pagò il prezzo più alto.

 

Label: Camarilla

Distribuzione: Believe

Ufficio Stampa e Promozione: Big Time – pressoff@bigtimeweb.it

Edizioni Musicali: Big Time Edimusica

 

CREDITS BRANO “AMORE NON PIANGERE”

Testo e Voce: Khan

Produzione Musicale: Meiden

Grafiche: Undo

Mix Master: mixedbynom

 

Foto di Luca Stendardi

Postproduzione Alessandro Farnè (Persimale)

 

CREDITS VIDEOCLIP “AMORE NON PIANGERE”

Un’idea dal daedalus dei Persimale

con: Persimale

Montaggio: UNDO

Organizzatore di produzione: Gabriele Satta

 

PERSIMALE – IL PROGETTO

 

Persimale è un progetto musicale finalizzato alla sperimentazione di nuovi linguaggi: da una parte recuperando criticamente gli stilemi del cantautorato classico; dall’altra esplorando percorsi inediti nel songwriting, negli arrangiamenti e nel sound design. Ambisce a creare una dimensione di arte totale, che non trascuri nessuna possibilità espressiva. Insegue la sinestesia, ovvero la contaminazione dei sensi nella percezione.

 

A cimentarsi in questo complesso percorso sono: Carlo de Caro in arte Khan, voce e autore; Mattia Crescini in arte Meiden, produttore artistico e compositore; Alessandro Farnè in arte Undo, chitarrista e creatore grafico. Capitoli precedenti del progetto Persimale sono i due Ep “Teoria del dubbio”, opera prima e manifesto artistico, e “Che Senso ha?”, scritto e prodotto a distanza durante il lockdown e registrato con un Tablet, pubblicati entrambi nel 2020.

La successiva tappa del viaggio consiste nell’elaborazione musicale, in “Galois” primo singolo che precede il disco d’esordio, delle straordinarie vicende che portarono alla dipartita di Evariste Galois, uno dei più grandi matematici della Storia, che morì a 20 anni per amore.

 

Il singolo “Galois” è stato rilasciato a febbraio 2021, seguito a maggio dal brano “Amore non piangere”, secondo estratto dall’album d’esordio.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.